The Flash: Warner Bros potrebbe cancellare il film, ma ci sono altre due opzioni sul tavolo

Ezra miller The Flash

Non è un segreto che Warner Bros Discovery stia avendo parecchi problemi con The Flash, il film DC costato alla major 200 milioni di dollari che, a causa dei problemi legali della sua star protagonista, Ezra Miller, potrebbe non vedere mai la luce delle sale. Miller, apparso brevissimamente anche in Animali Fantastici: I Segreti di Silente (nonostante fosse uno dei protagonisti delle precedenti pellicole), sta infatti collezionando una serie di reati in diversi stati, e sembra essere sempre più in preda al delirio.

Stando a quanto riferito dall’Hollywood Reporter, lo studio sta ora valutando tre opzioni per il film, una delle quali prevede la cancellazione completa dell’uscita cinematografica.

The Flash potrebbe essere cancellato, ma Warner Bros Discovery sta valutando anche altre opzioni

Tuttavia, ci sono un paio di altre opzioni che lo studio sta esaminando. La prima opzione prevede che Miller cerchi un aiuto professionale e fornisca un “intervista a un certo punto per spiegare il suo comportamento sregolato degli ultimi anni. L’attore potrebbe quindi effettuare un tour stampa limitato per The Flash e il film potrebbe uscire nei cinema come previsto”.

La seconda opzione prevede che la Warner Bros. rilasci il film anche se Miller rifiutasse di ricevere aiuto, con l’attore che non farebbe alcuna promozione stampa per il film, abbandonando poi di fatto il ruolo e venendo rimpiazzato nei progetti futuri legati al personaggio DC.

La terza opzione, come dicevamo, è la cancellazione del film da 200 milioni di dollari. Il report spiega: “Le cose vanno di male in peggio, con il deterioramento della situazione con Miller. Ciò vedrebbe la Warner cancellare il film definitivamente, poiché non potrebbe essere girato di nuovo con un attore diverso. Miller interpreta più personaggi ed è in quasi tutte le scene. Cancellare un film da 200 milioni di dollari sarebbe una mossa senza precedenti”.

E proprio per questo motivo sarà interessante capire cosa finirà per fare la Warner con The Flash. Fino a pochi giorni fa, prima della cancellazione a riprese ultimate di Batgirl, avrei puntato tutto sulla seconda opzione, ma di questi tempi non si sa mai.

The Flash è attualmente programmato per arrivare nei cinema il 23 giugno 2023. Non ci resta che attendere per scoprire quali saranno gli sviluppi della vicenda.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2