Mark Hamill ha rivelato che la Morte Nera venne attaccata da piloti senza pantaloni

Mark Hamill è sempre fonte di curiosità divertenti riguardanti l’universo di Star Wars e, in questi giorni, l’interprete di Luke Skywalker nella saga ha indetto sul suo account Twitter una sorta di trivia legato al franchise.

Mark Hamill ha rivelato che l’assalto finale alla Morte Nera in Star Wars è avvenuto per mano di un esercito di piloti in pantaloncini

Si è scoperto così che, durante l’assalto alla Morte Nera, nel primo film della trilogia originale, molti dei piloti a bordo degli astrocaccia non indossavano i pantaloni della divisa ufficiale.

A causa di un’ondata di caldo record in Inghilterra, quando abbiamo girato l’originale #StarWars, la maggior parte dei piloti indossava solo la metà superiore del proprio costume di scena, attaccando la Morte Nera indossando dei pantaloncini. #TrueStory

Ora, quando vedremo il primo piano di Porkins a bordo del suo X-Wing, niente sarà mai più come prima.

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Caricamento...