Ecco lo scherzo fatto a Tom Holland dai suoi amici, durante la promozione di Avengers: Infinity War

Tom Holland scherzo Avengers

Mentre restiamo in attesa dell’uscita del nuovo spot tv di Avengers: Infinity War (perché tanto lo sapete che ne esce uno al giorno, non stupitevi), diamo uno sguardo al divertente scherzo perpetrato ai danni dell’attore Tom Holland (aka SpiderMan) dai suoi amici.

Si tratta di una finta intervista organizzata dallo Youtuber Josh Pieters, con la complicità degli amici di Holland, Conor Maynard e Caspar Lee.

Eccola:

Avengers: Infinity War

Un viaggio cinematografico senza precedenti durato dieci anni nel processo di realizzazione dell’intero Universo Cinematografico dei Marvel Studios, Avengers: Infinity War porta sul grande schermo la resa dei conti definitiva, la più letale di tutti i tempi.

Gli Avengers e i supereroi loro alleati dovranno sacrificare tutto nel tentativo di fermare il potere di Thanos prima che il suo blitz fatto di devastazione e rovina metta la parola fine all’universo.

Atteso nei cinema italiani il prossimo 25 aprile, Avengers: Infinity War vedrà tutti gli eroi del Marvel Cinematic Universe uniti per affrontare la minaccia di Thanos, intenzionato a ricomporre il Guanto dell’Infinito.

Un cast stellare, effetti speciali incredibili e soprattutto vecchi attriti che dovranno esser ricomposti (Tony e Steve si chiariranno dopo gli eventi di Civil War?), questo cinecomic si è presentato sin dalle prime immagini come uno degli eventi cinematografici di punta del 2018.

Diretto da Joe e Anthony Russo, il film vedrà il cast composto da: Robert Downey Jr., Josh Brolin, Mark Ruffalo, Tom Hiddleston, Chris Evans, Chris Hemsworth, Jeremy Renner, Chris Pratt, Elizabeth Olsen, Sebastian Stan, Benedict Cumberbatch, Paul Bettany, Samuel L. Jackson, Cobie Smulders, Benedict Wong, Zoe Saldana, Karen Gillan, Vin Diesel, Dave Bautista, Pom Klementieff, Scarlett Johansson, Tom Holland e Anthony Mackie.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un vostro commento qui sotto!

Leggiamo altro?
Barkham Horror: la storia di un pesce d’aprile che diventa un vero gioco
>