RiftStar Raiders – Recensione

I videogiochi di cui ho memoria agli albori della mia prima incursione in questo mondo di pixel avevano nomi come Xenon (dei mitici Bitmap Brothers) e R-Type. Quelle piccole astronavi che si muovevano sullo schermo per me erano magnetiche e, dopo trent’anni, sono ancora assoggettato a questa passione, al punto che non ho saputo resistere al fascino di RiftStar Raiders.

L’impostazione di questo videogioco, disponibile da qualche giorno su Steam, ricorda molto quella dei titoli citati, unendo però al loro spirito una dinamica più attuale ed approfondita. Il team di Climax Studios ha lasciato che questi videogiochi storici fossero una guida per la realizzazione del loro space shooter.

RiftStar Raiders, noi e la nostra navicella contro le minacce dello spazio!

Al centro di Riftstar Raiders abbiamo un’umanità futura, sotto attacco da parte dei WarSwarm, un’intelligenza artificiale aliena tecno-organica che ha scelto bene di sterminarci, attaccando le aree popolate dalla Federazione umana. A questo punto ci si potrebbe aspettare che i più valenti soldati si facciano avanti per risolvere la questione, ma a sorpresa tocca agli eroi meno probabili mettere in riga i cattivi: i Pirati (Raiders).

E noi siamo proprio parte di questa compagine di canaglie. Dalla nostra base di Arcadia, uno degli avamposti dello spazio esterno, dovremo compiere una serie missioni che avranno come scopo quello di fermare i pericolosi alieni.

rifstar raiders 2

Quella che sembra una trama abbastanza classica, viene valorizzata da un comparto audio e di dialoghi in game particolarmente divertente, che riesce a tenere alto il livello della immedesimazione all’interno del gioco.

All’interno di RiftStar Raiders avremo a disposizione una navicella piccola ed agile, ma decisamente letale. Il nostro velivolo spaziale avrà la possibilità di montare due armi differenti, uno scudo e un booster. Il nostro set up non è fisso, ma potremo scegliere di modificare il nostro armamentario, oltre a potenziare ogni singola arma, sfruttando potenziamenti e acquistando nuove abilità. Da non sottovalutare il rampino magnetico, essenziale per svolgere alcuni compiti, come l’hacking.

Allo stesso modo possiamo scegliere quale tipo di scudo (totale, frontale o variabile) e booster, anch’essi personalizzabili e migliorabili. Per quanto possa sembrare difficile da credere, in un giochino apparentemente semplice come RiftStar Raiders il set up ideale è la sola via per arrivare vivi alla fine delle mappe.

Capiterà non raramente di dover ripetere uno schema per capire di aver sbagliato layout. Le prime partite confesso di aver preso RiftStar Raiders come un giochino dal gameplay semplice, di quelli che basta sparare a raffica ed arrivi in fondo alla mappa. Risultato? Missione fallita in tempo rapido, con i miei tre tentativi che si sono dissipati in tempo zero.

RiftStar Raiders, invece, cerca di unire la nostra abilità di piloti con la nostra mira. Date retta a chi ci ha provato, non provateci nemmeno a usare la tastiera. Per sopravvivere nella nostra guerra contro i WarSwarm l’abilità alla cloche sarà essenziale, tenendo conto che il nostro mezzo sarà spesso come una scheggi impazzita, tra speronamenti ed esplosioni.

L’agilità della nostra navetta richiede obbligatoriamente un controller, nel mio caso mi son trovato benissimo con il caro vecchio joypad del 360. Risposta immediata, i pulsanti di fuoco sono in una posizione ideale e anche il boost e il rampino magnetico sono comodi da attivare.

riftstar raiders 3

Uno dei punti forti di RifStar Raiders è la sua vivacità grafica. Semplice nello stile ma molto divertente, il titolo di Climax Studios riesce ad animare il nostro monitor con una bella gamma di colori e con una serie di effetti speciali notevoli. Le nostre avventure scorrono rapide e lisce, senza rallentamenti, segno che i programmatori hanno ottimizzato al meglio tutte le componenti del gioco.

RiftStar Raiders è un videogioco indie che pur non negando un affetto per i titoli di un tempo riesce a spingersi nella modernità, offrendo ai giocatori un prodotto divertente e perfettamente bilanciato tra difficoltà e intrattenimento!

80%

RiftStar Raiders

RiftStar Raiders è un divertente space shooter, dal sapore classico ma capace di inserire dei nuovi elementi che lo rendono un titolo perfetto anche per il nuovo mondo dei videogiochi

  • Design grafico sfavillante e appassionante
  • Giocabilità impegantiva ma appagante
  • Mezzi vari e personalizzabili