In Giappone il gusto degli snack al cioccolato viene deciso dall’Intelligenza Artificiale

giappone snack calamandino Toppo

I giapponesi, per quanto riguarda gli snack sono sempre alla ricerca di gusti particolari con la sperimentazione continua, da parte dei produttori, di sapori ed abbinamenti inconsueti soprattutto in accoppiata con il cioccolato.

Se in Giappone le tendenze più recenti come il Kit Kat alla banana o il cioccolato alla menta potrebbero, in realtà, non essere considerati abbinamenti così azzardati, in passato snack dolci al gusto di mango, melone amaro e aglio, hanno senz’altro evidenziato come il palato dei giapponesi sia molto particolare.

L’azienda produttrice di dolciumi Lotte, nella speranza di anticipare la concorrenza sul prossimo gusto di tendenza da abbinare al cioccolato, ha delegato ad un software di Intelligenza Artificiale il compito di prevedere quale sapore potrebbe conquistare i consumatori del Sol Levante.

Il programma, analizzando i dati relativi alle preferenze dei consumatori per quanto riguarda sapori ed ingredienti di ogni tipo, ha indicato il Calamondino come il gusto perfetto per un nuovo snack al ciccolato.

Si tratta di un agrume (chiamato anche arancia di Panama o lime filippino) che viene spesso usato come condimento nella cucina asiatica, in particolare per i piatti della cucina filippina.

Anche la confezione del Toppo, questo il nome dei pretzel ripieni al cioccolato al gusto di Calamondino, rimarca le origini hi-tech di questo snack, con il disegno delle piste di circuiti elettronici su fondo verde che avvolgono tutta la scatola.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Fonte: Rocketnews24

Leggiamo altro?
Jumanji: The Next Level, ecco il divertente trailer ufficiale in ASMR