Netflix: condividi la password? Test con prezzi aumentati in tre paesi

netflix aumento prezzi

Più o meno un anno fa, Netflix ha iniziato ad effettuare dei test per limitare la possibilità di condivisione della password tra più utenti, cercando di fatto di scoraggiare l’account sharing (diffusissimo sulla piattaforma di video on demand californiana e non solo).

Oggi, attraverso un comunicato ufficiale, arriva la notizia che l’azienda ha deciso di testare un aumento dei prezzi in tre diversi paesi, nel caso l’account fosse effettivamente condiviso tra più utenti.

Arriva l’aumento dei prezzi dell’account Netflix in tre diversi paese, per coloro che condividono la password del proprio account

La buona notizia è che l’aumento in questione sembra essere comunque contenuto e, fortunatamente, per il momento sembra trattarsi di un semplice test che prenderà via in tre paesi che non includono l’Italia.

Stando a quanto riportato da un annuncio ufficiale, Netflix aggiungerà un “piccolo sovrapprezzo” per gli abbonati che condividono le password con persone al di fuori del loro nucleo familiare. Il servizio di streaming testerà questo approccio prima in Cile, Costa Rica e Perù.

Netflix uscite

Questo avverrà attraverso due nuove funzionalità, “Aggiungi un membro aggiuntivo” e “Trasferisci il profilo su un nuovo account”.

Il primo, per gli abbonati ai piani Standard e Premium, consente di aggiungere fino a due sotto profili al di fuori del proprio nucleo familiare. Ognuno di questi riceverà il proprio profilo utente, consigli personalizzati e password. Ogni aggiunta avrà un prezzo inferiore rispetto a sottoscrivere un abbonamento regolare: 2.380 CLP in Cile, 2,99 USD in Costa Rica e 7,90 PEN in Perù.

L’altra possibilità, per gli abbonati con piani Basic, Standard e Premium, consente agli utenti di trasferire le informazioni del profilo su un nuovo account o su un account secondario “Extra Member”, trasferendo la cronologia delle visualizzazioni, “la mia lista” e i consigli personalizzati su un profilo diverso, per essere utilizzato al di fuori della propria famiglia.

“Lavoreremo per analizzare l’utilità di queste funzioni in questi tre paesi prima di fare cambiamenti nel resto del mondo”, ha annunciato Netflix.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2