Addio a Enzo Polito, il cantante della sigla di Mazinga Z

enzo polito cantante mazinga z

Oggi se ne va un altro pezzo della nostra infanzia: è venuto infatti a mancare Enzo Polito, il cantante della sigla di Mazinga Z.

Negli ultimi due anni abbiamo detto addio a grandi nomi legati alle sigle dei cartoni animati come Detto Mariano e Luigi Albertelli, con la lista degli artisti che hanno fatto grande l’esordio degli anime in Italia che adesso comprende, purtroppo, anche colui che ci faceva dava la carica mentre Mazinga Z emergeva dalla piscina  dell’Istituto di Ricerca per l’eEnergia Fotoatomica.

Le sequenze di agganciamento dell’Hover Pilder di Koji Kabuto rimarranno impresse nei nostri ricordi anche grazie a quell’inconfondibile e profonda voce accompagnato dalle ormai iconiche note di basso.

Enzo Polito si è spento dopo aver subito un intervento al cuore

L’artista si è spento nella giornata di ieri, all’età di 68 anni, dopo aver subito un intervento al cuore presso l’ospedale di Polla, in provincia di Salerno.

Cantante, compositore, polistrumentista e vocal coach, nato a Sala Consilina nel 1953, Enzo Polito è stato uno dei più importanti nomi del panorama musicale italiano avendo collaborato con nomi del calibro di Rocky Roberts, Gianni Nazzaro, Don Backy, Rino Gaetano, Wess and the Airedales, Mimmo Cavallo e Carmelo Zappulla.

Per noi appassionati era però la voce della sigla di Mazinga Z, capostipite dei robottoni di Go Nagai ma arrivato in Italia dopo Goldrake e il Grande Mazinga (in ordine inverso a quella che è la Mazinsaga originale giapponese).

Enzo Polito cantò anche la sigla di Astroganga, brano scritto da Andrea Lo Vecchio su arrangiamento di Detto Mariano, con quest’ultimo che aveva firmato anche quella Mazinga Z adattando l’originale opening nipponica cantata da Ichiro Mizuki.

Ciao Enzo, sappi che siamo davvero tristi ma se da lassù “udrai un fragor a mille decibel” sappi che ti stiamo ricordando con immenso affetto ogniqualvolta ascolteremo la tua sigla e sentiremo la tua voce.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Enzo Polito (@maestroenzopolito)

La sigla di Mazinga Z

  • Testo: Dino Verde
  • Voce: Enzo Polito
  • Arrangiamento: Detto Mariano su versione originale di Chumei Watanabe

Quando udrai un fragor a mille decibel

su dal ciel piomberà Mazinger,

veloce il distruttore come un lampo non da scampo,

odia la paura, non conosce la pietà

Altolà falsità, fermati malvagità

su di voi, avvoltoi, c’è Mazinger

C’è Mazinger… si!!

Con gli occhi può incendiare un’astronave che va

Quando tu soffrirai sotto la schiavitù,

su dal ciel piomberà Mazinger,

col cuore fermo nell’immenso vuoto,

va contro l’ignoto se lassù lo incontrerà

Ama la verità, gli oppressi difenderà,

per la tua libertà c’è Mazinger

Mazinga Z, Mazinga Z

uoooh…

Mazinga Z, Mazinga Z

uoooh….!

fonte

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2