Lamù: nuovo trailer per il reboot dell’anime

lamù anime reboot Urusei Yatsura

Mancano davvero pochi giorni al debutto del nuovo anime di Lamù, il reboot della serie classica basata sul manga “Urusei Yatsura” di Rumiko Takahashi.

Il video ci permette di riabbracciare tutti i protagonisti principali del divertente anime a partire dalla coppia formata Ataru Moroboshi e Lamù, passando dalla disillusa Shinobu fino ad arrivare a Shutaro, Sakura, Sakurambo e Kurama. Inoltre il trailer ci mostra con più dovizia di particolari i disegni e le nuove animazioni che rendono ovviamente il nuovo anime più moderno e visivamente accattivante.

Il reboot di Lamù, anime che celebra il centenario della casa editrice Shogakukan che ha pubblicato il manga originale, debutterà il 13 ottobre 2022 su Fuji TV all’interno del blocco di programmazione Noitamina, per poi essere trasmesso anche da altri canali televisivi.

La nuova serie dovrebbe essere composta in due parti, ognuna della quali articolata in due cour consecutivi trimestrali per un totale di 46 episodi (23+23).

Rumiko Takahashi ha selezionato personalmente le storie che verranno adattate dal nuovo anime di Lamù che è diretto dalla coppia formata da Hideya Takahashi (Le bizzarre avventure di JoJo: Vento Aureo, Platinum End) e Yasuhiro Kimura (Le bizzarre avventure di JoJo: Vento Aureo, 2.43 Seiin Koko Danshi Volley Bu) presso gli studi di David Production.

Yuuko Kakihara (Cells at Work!!, Orange) ha supervisionato la sceneggiatura insieme alla Takahashi, con Naoyuki Asano (Mr. Osomatsu THE MOVIE, Keep Your Hands Off Eizouken!) che è accreditato come character designer. Masaru Yokoyama (Horimiya, Mobile Suit Gundam: Iron-Blooded Orphans) ha composto le musiche dell’anime.

La storia del manga e dell’anime è incentrata su un gruppo di liceali che vivono nella città di Tomobiki.

Un giorno un’astronave aliena carica di creature simili agli Oni del folklore giapponese sbarca sulla Terra per conquistare il nostro pianeta.

Tuttavia i magnanimi invasori offrono alla razza umana un’unica possibilità di salvezza: se un essere umano, scelto a caso da un computer, riuscirà a toccare le corna di Lamù (la bellissima figlia del re degli Oni, che indossa soltanto un bikini tigrato) entro un massimo di dieci giorni, la Terrà sarà risparmiata.

La lotteria computerizzata sceglie Ataru Moroboshi, un liceale sguaiato e donnaiolo che si interessa fin da subito all’impresa che, però, fin da subito risulta molto ardua. Lamù può infatti volare, cosa che impedisce ad Ataru, almeno inizialmente, di toccare i cornini dell’avvenente aliena dai capelli verdi.

Ma il malizioso e furbo ragazzo riuscirà comunque nell’impresa che, però, invece si rivelerà l’inizio delle sue “disgrazie” dato che il fresco vincitore fa una proposta di matrimonio a Shinobu, la ragazza di cui è innamorato, proposta che invece Lamù crede sia stata rivolta a lei.

Iniziano così le avventura disavventura dell’improbabile coppia Lamù-Ataru visto che la sexy aliena si ritiene ormai promessa a colui che l’ha sconfitta.

La Takahashi ha pubblicato il manga originale Urusei Yatsura dal 1978 al 1987 sulla rivista giapponese Weekly Shōnen Sunday. Nel nostro paese il manga è edito da Star Comics che nel 2019 ha pubblicato una nuovissima edizione dell’opera.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2