J.K. Rowling rivela: “Nagini non è un animagus, ma un maledictus”

Nagini Animali Fantastici

È approdato online solamente da pochi minuti il nuovo trailer finale di Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald, ma i fan più attenti avranno sicuramente notato una connessione importante con la saga di Harry Potter.

Si tratta della presenza di Nagini, il serpente che diventerà in seguito il fedele compagno di Voldemort nonché un suo Horcrux, e che appare nel trailer nelle sembianze di una ragazza in grado di trasformarsi nel temibile serpente.

Il nuovo trailer finale di Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald rivela la presenza di Nagini, il fedele serpente di Voldemort che, però, non è un Animagus

Tuttavia, proprio pochi minuti fa, la scrittrice J.K. Rowling, che riveste anche il ruolo di produttrice della saga di Animali Fantastici, ha rivelato che Nagini non è un Animagus (ovvero un mago in grado di trasformarsi in animale) bensì un Maledictus.

A chiarire la questione ci ha pensato l’attrice Claudia Kim, che nel film interpreta proprio il personaggio di Nagini. Ecco quanto rivelato ad EW:

“Sarà così interessante vedere un altro lato di Nagini. L’avete conosciuta solamente come un Horcrux ma qui è una donna meravigliosa e vulnerabile, che vuole vivere. Vuole rimanere un essere umano e credo che sia un meraviglioso contrasto del personaggio.”

L’attrice ha poi rivelato che quando i “crimini” avvengono nel 1927, Nagini può trasformarsi da umano a serpente a piacimento, eppure, a causa di una misteriosa maledizione del sangue, sa che alla fine diventerà un serpente in modo permanente.

“A volte sente che non è controllabile, è obbligata a trasformarsi ad un certo punto quella bestia e quindi sente questa pressione, sente che il tempo stringe”.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2