Squid Game: il numero di telefono che appare nella serie esiste davvero, e la proprietaria è disperata

Squid Game ha ottenuto ottimi risultati su Netflix ed è diventata rapidamente la serie più vista sulla piattaforma di video on demand, classificandosi al primo posto nelle top 10 di tantissime nazioni (Italia compresa). Un successo che sembra aver travolto inaspettatamente il suo creatore, ora in dubbio sul possibile arrivo di Squid Game 2, così come il proprietario del numero di telefono che appare nello show che, ora, sembra non aver pace.

Il numero di telefono di Squid Game esiste davvero, e il suo proprietario è disperato

A quanto pare, il numero di telefono che appare sul biglietto da visita consegnato a Seong Gi-hun (Lee Jung-jae) durante il primo episodio di Squid Game esiste veramente in Corea del Sud, e appartiene ad una  quarantenne che vive nella provincia di Gyeonggi.

Come potrete immaginare, dopo il successo della serie la proprietaria è incessantemente disturbato da telefonate, circa 4000 al giorno, e solo in un secondo momento ha scoperto che il continuo squillare del suo telefono era stato causato dall’arrivo della serie su Netflix.

“Ho ricevuto chiamate e messaggi all’infinito, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, al punto che è difficile per me andare avanti con la vita quotidiana”, ha dichiarato la quarantenne ad un notiziario locale, “Questo è un numero che uso da più di 10 anni, quindi sono piuttosto sorpresa”.

Sembra che le telefonate continuino ininterrottamente, giorno e notte, al punto che la batteria del telefono si esaurisce molto velocemente, fino a spegnersi più volte al giorno.

Un rappresentante di Netflix ha dichiarato che sta attualmente lavorando per correggere il problema. “Netflix, così come la società di produzione di Squid Game Cyron Pictures, sono a conoscenza del problema e stanno lavorando per risolverlo”, si può legge nella dichiarazione.

Avete visto Squid Game? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!