Westworld 4: una foto annuncia l’inizio dei lavori sulla nuova stagione

Westworld

Devo ammetterlo, il mio interesse per la serie HBO ambientata nel parco divertimenti più letale del pianeta è un po’ scemato nel tempo, e quasi non mi ricordavo dell’esistenza dei piani per realizzare Westworld 4.

Dopo la prima stagione l’intero show è andato in calando e, nonostante la mia passione per tutto ciò che riguarda l’epoca dei samurai, nemmeno la terza stagione è riuscita a risollevare la situazione della serie che, tuttavia, sembra ormai entrata nuovamente in produzione con la quarta stagione.

Al via i lavori per Westworld 4

All’inizio di questa settimana, Jeffrey Wright, l’attore che interpreta Bernard Lowe nella serie, è tornato su Instagram anticipando che la produzione dei nuovi episodi è iniziata. Lo ha fatto attraverso un post, a cui potete dare uno sguardo direttamente qui sotto, mostrando una foto di un cartello con il nome del suo personaggio, accompagnato dalla didascalia “Buongiorno… vecchio amico”.

Un post che arriva a poche settimane di distanza dalle dichiarazioni di Thandiwe Newton, la quale ha affermato lo scorso aprile che le riprese di Westworld 4 sarebbero “iniziate presto”.

Ebbene, quel momento sembra essere arrivato (anche se per me, forse, ormai è troppo tardi):

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jeffrey Wright (@jfreewright)

Purtroppo non si hanno notizie o dettagli sulla quarta stagione di Westworld, che sembra dirigersi comunque ad un’inevitabile fine come rivelato dal co-creatore della serie Jonathan Nolan.

“Siamo stati molto, molto fortunati a lavorare con questo cast, questa troupe” aveva dichiarato Nolan l’anno scorso. “Quando hai uno show che va in questo modo, vuoi rimanere finché sai che stai raccontando una storia avvincente. Ci stiamo dirigendo verso quella fine, ma non l’abbiamo ancora raggiunta. A questo punto, parte del lavoro è guardare il resto della storia che dobbiamo raccontare. Sono due impulsi, che si contrastano l’un l’altro. Non vorrei allontanarmi da persone che sono così talentuose e fighe come queste. Sono tutte persone adorabili , e amano lavorare insieme, a noi piace lavorare insieme. Allo stesso tempo, non vuoi però rimanere oltre quanto dovresti. Hai una storia da raccontare e vuoi andartene senza sentirti come se avessi esagerato con l’accoglienza che ti è stata riservata. Quindi stiamo cercando di bilanciare un po’ queste cose”.