Elite Dangerous: una nuova “truffa” costringe dei giocatori ai lavori forzati!

elite dangerous

Nell’ultimo periodo una nuova “truffa” sta vedendo come vittime alcuni nuovi giocatori di Elite Dangerous, ingannati da pirati spaziali senza scrupoli. Ma non abbiate timore, nessuno sta violando alcuna legge!

Come è possibile tutto questo? Vediamo di scoprirlo.

Una nuova “truffa”, in nome del roleplay, vede come vittima i nuovi giocatori di Elite Dangerous, raggirati da veri pirati spaziali

Elite Dangerous è un videogame di Frontier Developments, un simulatore spaziale ambientato 1300 anni nel futuro. Si tratta di un gioco decisamente hardcore dove, sebbene sia presente una forte componente fantascientifica (con alieni, motori a curvatura e antiche civiltà interstellari estinte), si cerca di mantenere un certo realismo. Ma Elite Dangerous è anche un MMORPG, in cui la componente di roleplay è presente e da alcuni molto sentita.

Questo è legato proorio a quello che sta accadendo. Alcuni giocatori, attraverso promesse di veloce arricchimento, hanno convinto dei “pivelli” a salire a bordo di Fleet Carrier (gigantesche navi simili a stazioni spaziali) dirette verso zone remote della galassia. Questi sistemi sono ricchi di asteroidi composti da minerali preziosi che sono rivendibili, con grande profitto, all’interno del gioco.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Elite Dangerous (@elitedangerous)

Una volta lì, i giocatori vengono “costretti” a fare i minatori per i loro aguzzini, pena l’abbandono nella periferia galattica. I giocatori agli inizi, infatti, non hanno ancora navi in grado di percorrere grandi distanze interstellari, senza contare che le Fleet Carrier sono capaci di salti ben al di là delle normali capacità. L’unica altra opzione che rimane a questi giocatori è farsi saltare in aria per respawnare nella stazione spaziale più vicina, ma spesso perdendo nave e carico.

È bene precisare che tutto questo avviene senza violare assolutamente nessun regolamento di gioco. Frontier, anzi, ha sempre avuto un atteggiamento piuttosto laissez-faire verso comportamenti forse non etici, ma assolutamente leciti, all’interno del suo gioco. Dopo tutto, se si chiama “Dangerous”, un motivo ci sarà, giusto?

Parte della comunità è insorta verso questi pirati senza scrupoli, ma altri riconoscono la genialità malefica del piano e il suo essere perfettamente calato nella parte. Anzi, alcuni gruppi di giocatori “buoni” stanno organizzando spedizioni armate ai confini della galassia per liberare i noob tenuti in ostaggio dai pirati.

Che ne pensate? In nome del roleplay vendereste pure i parenti o condannate i ganker senza se e senza ma? Diteci la vostra con un commento qui sotto.

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
Titanfall 2
Titanfall 3? Sarà Respawn Entertainment a decidere se si farà