Gilgamesh: Epic Games sta finanziando il film di animazione in arrivo nel 2022

gilgamesh epic games

Da quando Fortnite è diventato un successo mondiale, Epic Games ha iniziato ad espandere i suoi confini oltre il mondo dei videogiochi. Ora, l’azienda si sta spingendo verso l’universo cinematografico, con l’intenzione di finanziare il suo primo film di animazione in CGI basato su Gilgamesh, la divinità mesopotamica.

Gilgamesh sarà il primo film di animazione di Epic Games, la società dietro a successi come Fortnite e Unreal

Annunciato da Deadline, è stato rivelato qualche giorno fa che Epic Games sta provando a muovere i primi passi nel mondo del cinema. Si concentrerà su film di animazione piuttosto che in live-action e, a dirla tutta, sembra essere in effetti la cosa più logica.

La società sta collaborando con lo studio di animazione Hook Up per lavorare a questo nuovo progetto, con l’aiuto di DuermeVela e FilmSharks. Alla base del film ci sarà l’Unreal Engine, già famoso per l’ottima resa nei videogame e nelle sequenze filmate presenti all’interno di svariati giochi. Il motore grafico Epic è in grado infatti di creare animazioni in CGI che molte volte superano quelle che vediamo al cinema, risultando quindi la scelta migliore.

Riguardo al film in lavorazione, si intitolerà Gilgamesh e racconterà le gesta dell’antico eroe mitologico babilonese. Non si sa molto sulla trama al momento, se non che probabilmente si concentrerà sull’intenzione del protagonista di diventare immortale.

Epic Games non solo sta prestando il suo Unreal Engine per Gilgamesh, ma sta investendo oltre 100 milioni di dollari nel progetto. Si tratta di denaro che Epic ha accumulato come parte del suo fondo MegaGrants avviato nel 2019. In pratica, questo capitale è stato accantonato per poi essere distribuito a creatori che utilizzano l’Unreal Engine per le loro creazioni.

Il film è nelle prime fasi di lavorazione e non si sa al momento quando Gilgamesh arriverà al cinema, ma la finestra di lancio prevista sembra essere quella del 2022. Tuttavia, è bello notare come Epic stia percorrendo diverse strade alternative al mondo videoludico.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!