Batwoman: Ruby Rose abbandona la serie TV – Recasting per la nuova stagione

ruby rose

Ruby Rose, la star australiana protagonista di Batwoman, ha abbandonato la serie TV DC di The CW, con la produzione pronta a cercare una nuova attrice a cui affidare il ruolo nella seconda stagione dello show che è stato da poco rinnovato.

Ruby Rose abbandona il ruolo di Batwoman dopo appena una stagione, con la serie TV DC Universe di The Cw che dovrà cercare una nuova protagonista

Né la Rose, né i produttori di Batwoman avrebbero parlato delle ragioni dell’improvviso abbandono della serie TV, con le prime fonti che comunque escludono che la decisione dell’attrice sia in qualche modo legata all’incidente occorso sul set qualche giorno fa a una stuntwoman che è rimasta paralizzata.

Stando a quanto riportato da Deadline, le parti si sono separate reciprocamente dopo aver fatto un’analisi approfondita della prima stagione e delle sfide che un lavoro simile ha comportato, con la stessa Rose che ha tenuto a ringraziare tutti per l’opportunità che gli è stata data di entrare da protagonista nell’universo DC, anche alla luce del crossover Crisi sulle Terre infinite:

Ho preso la difficile decisione di non tornare a interpretare Batwoman la prossima stagione. Non si tratta di una scelta che ho fatto con leggerezza e ho il più grande rispetto per il cast, la troupe e tutte le persone che sono state coinvolte nello show a Vancouver e a Los Angeles.

Aggiungo che apprezzo tantissimo Greg Berlanti, Sarah Schechter e Caroline Dries non solo per avermi dato questa incredibile opportunità, ma anche per avermi accolta nell’universo della DC che hanno così meravigliosamente creato. Grazie anche a Peter Roth e Mark Pedowitz e ai team della Warner Bros. e di The CW che hanno dato così tanto allo show e hanno sempre creduto in me.

Grazie a tutte le persone che hanno reso la prima stagione un vero successo, sono veramente grata.

Girata a Vancouver, la prima stagione di Batwoman ha completato 20 dei 22 episodi previsti rima di essere interrotta a causa della pandemia ed essersi conclusa anticipatamente con un finale improvvisato andato in onda domenica scorsa.

Perché Ruby Rose ha abbandonato Batwoman?

Alcune indiscrezioni dell’ultim’ora parlano di una Ruby Rose tutt’altro che felice e serena durante le riprese, inquietudine che si è trasmessa anche all’intera crew tanto che era diventato impossibile pensare di continuare a lavorare in quelle condizioni.

Probabilmente l’attrice, il cui massimo impegno in una serie TV era coinciso con i nove episodi in Orange is the new black, non si sentiva adatta a un lavoro lungo e intenso come quello legato agli show seriali, uno dei lavori di recitazione più difificli e intensi proprio per via della velocità delle produzioni e delle riprese.

Voi cosa ne pensate a riguardo? Avete visto la prima stagione di Batwoman? Fatecelo sapere con un vostro commento qui sotto!

...e questo?
space force
Space Force: risate spaziali nella nuova workplace comedy di Netflix – Recensione