Fabiola Gianotti riconfermata come direttrice del CERN

Fabiola Gianotti Cern

La fisica delle particelle italiana Fabiola Gianotti è stata riconfermata per il secondo mandato consecutivo come direttrice generale del CERN.

Si tratta di un attestato di assoluto valore: Fabiola è stata infatti la prima donna ed essere insignita di questa carica nel 2014, e con la recente riconferma in questo ruolo, diventa la prima persona in assoluto a ricoprire la carica due volte.

Si tratta della prima volta in assoluto che un direttore viene selezionato per un secondo mandato al CERN: un grande onore per Fabiola Gianotti

Fabiola Gianotti ha iniziato a lavorare al CERN nel 1987; all’epoca faceva parte del team di lavoro del LEP, il precursore del Large Hadron Collider. Nel 1992 è entrata nel team dell’esperimento ATLAS, considerato da molti il più grande esperimento scientifico della storia (ha visto negli anni la collaborazione di oltre 3000 fisici).

Nel 2012, come portavoce di ATLAS, ha parlato davanti al mondo annunciando la scoperta del bosone di Higgs, la particella fondamentale che dà massa a tutta la materia dell’universo. Una scoperta che ha avuto una risonanza mondiale, tanto che il bosone di Higgs è, almeno di nome, conosciuto anche dal grande pubblico.

Nel novembre 2014 è stata scelta come direttrice generale del CERN, incarico che ha ricoperto a partire dal 2016; è stata la prima donna a ricoprire questa carica.

Il 6 novembre 2019 Fabiola Gianotti è stata riconfermata come direttrice generale del CERN, e di nuovo, si tratta di un primato: nessuno infatti era mai stato nominato a questa carica per due volte!

Non possiamo che essere fieri di questa grande scienziata. Complimenti, Fabiola!

Leggiamo altro?
Sarà questo il lander che riporterà l’uomo sulla Luna nel 2024?
>