Gates of Delirium: facciamo i conti con la nostra follia grazie a Renegade Games

gates of delirium gioc da tavolo

Renegade Game Studios ha annunciato Gates of Delirium, un nuovo gioco da tavolo ispirato agli horror del XIX secolo.

Gates of Delirium: quando follia e sanità mentale sono due facce della stessa medaglia

Si tratta di un gioco da tavolo horror per 2-4 giocatori, di età superiore ai 14 anni, che ci coinvolgerà in partite della durata di circa 45 minuti ciascuna.

Gates of Delirium è stato ideato da Jordan e Mandy Goddard, due autori che sono marito e moglie e che sono noti al mondo per Lotus.

Il titolo non sarà il tipico gioco horror a tema lovecraftiano che siamo ormai abituati ad accogliere sui nostri tavoli. Infatti, anche se l’arrivo sulla plancia di orridi mostri sarà inevitabile, i giocatori nel nuovo titolo di Renegade Games vivranno un’esperienza di gioco sul filo del rasoio, perennemente in bilico tra sanità mentale e follia, alternando alle tipologie di azioni concesse al modo di ottenere punti vittoria.

Ogni carta azione ha infatti due possibili utilizzi: uno per i round in cui saremo sani di mente, l’altro per quelli caratterizzati da pazzia e deliri. La cosa particolare sta nel fatto che saremo noi, all’inizio di ciascun round, a decidere di essere sani di mente o meno in quello specifico turno di gioco.

Durante un round “sano”, i giocatori cercheranno mappe,  pagine perdute di un antico libro segreto e assegneranno compiti agli investigatori chiamati ad aiutarli nel perorare la propria causa.

Nel corse del round “folle” i giocatori, invece, raccoglieranno antiche rune e lavoreranno per costruire i cosiddetti ‘Gates’, portali per liberare le varie mostruosità.

Alla fine i mostri arriveranno comunque e il giocatore con il maggior numero di punti vittoria alla comparsa dell’ultima creatura sarà dichiarato vincitore.

All’interno della scatola di Gates of Delirium troveremo: 1 mappa di gioco a doppia faccia, oltre 150 fra carte azione e carte Gate, 40 investigatori (10 per ciascun giocatore), diari e segnapunti personali, 24 token disperazione, 6 mpstri ed 1 disco di sanità mentale a doppia faccia.

Se non vedete l’ora di acquistarlo, sappiate che potete già farlo dato che il titolo è infatti già disponibile per il preordine sul sito ufficiale dell’editore, mentre la sua uscita ufficiale nei negozi è prevista per questo autunno.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Leggiamo altro?
Grosso Guaio a Chinatown
Il gioco da tavolo di Grosso Guaio a Chinatown ora è anche in Italiano, grazie ad un fan