Star Wars: The Old Republic, dopo tre anni arriva una nuova espansione

Il franchise Star Wars, dopo averci regalato i primi emozionanti momenti di Episodio IX: The Rise of Skywalker, The Mandalorian, Jedi: Fallen Order e The Clone Wars 7, ci delizia con una notizia davvero inaspettata.

Dopo tre anni dall’ultimo DLC arriva Onslaught, la nuova espansione di Star Wars: The Old Republic, il MMORPG di Bioware

È stata infatti annunciata Onslaught, la nuova espansione di Star Wars: The Old Republic che regalerà ai giocatori una nuova storia, due nuovi pianeti da esplorare, un nuovo Flashpoint, nuove abilità e un aumento del level cap.

La nuova espansione del MMORPG di Bioware, che arriva a tre anni di distanza dall’ultima, sarà disponibile a partire da settembre in maniera gratuita per gli abbonati al gioco.

Onslaught metterà il giocatore al centro della riaccesa guerra tra la Repubblica Galattica e l’Impero Sith offrendo nuove e interessanti feature come:

  • Onderon, una nuova location descritta come un “luogo pieno di mostri e barbari predatori”;
  • nuovi pianeti: Mek-Sha e Dxun, una luna lussureggiante di Onderon
  • nuovo Flashpoint ambientato su Corellia;
  • Nuova razza giocabile: i Nautolans;
  • Level cap aumentato fino 76, con nuove abilità;
  • Nuovi set bonus per alcuni oggetti e possibile rivoluzione dell’itemizzazione.

Maggiori informazioni sul nuovo DLC sono disponibili sul sito di SWTOR.

Potrebbe piacerti anche