Netflix e i video online: come migliorare lo streaming

Quanti di voi sono abbonati a Netflix? E quanti usano i servizi di streaming online? Sicuramente la maggior parte di voi lettori ha provato almeno una volta a guardare un video online. Bene, e quali sono stati i problemi riscontrati? Lentezza, video non in HD, streaming che salta… Nessun problema, esiste una soluzione a tutto.

Abbiamo raccolto alcuni consigli pratici per migliorare il vostro streaming e guardare i vostri film e serie TV preferite senza problemi.

  1. Il servizio giusto

Non esiste solo Netflix ovviamente, di servizi per film in streaming ce ne sono molti, sia gratuiti sia a pagamento. Scegliete sempre un servizio affidabile dunque, come Hulu, Infinity e Amazon, o come PopCornTV gratuito in Italia. Perché? Semplice, un servizio di streaming legale assicura più qualità e più protezione.

I servizi di streaming a disposizione sono molti, dunque non limitatevi al classico Netflix o al sito pirata. Provatene di più e vi renderete conto che molti hanno diverse caratteristiche e cataloghi a disposizione, ed in questo modo capirete anche qual è quello giusto per voi.

  1. La connessione internet

A volte il problema non è tanto il servizio utilizzato quanto la connessione internet di casa, non sempre al top. Per prima cosa dunque verificate a che velocità navigate online. Eseguite facilmente uno speed test sul vostro computer con uno dei programmi gratuiti che trovate online, dopodiché adottate alcune accortezze per velocizzare internet e il caricamento del video: pulire la cache, chiudere i programmi in background in modo da indirizzare il flusso di dati solo sullo streaming e stabilizzare il segnale (soprattutto se si tratta di una connessione Wi-Fi, posizionandolo al centro di una stanza per permettere al segnale di diffondersi meglio).

Per velocizzare e stabilizzare la connessione potete utilizzare anche una connessione VPN, che inoltre nasconderà il vostro indirizzo IP permettendovi di accedere a molti più contenuti.

  1. Alcuni trucchi per connessioni lente

E se proprio non c’è speranza per la vostra connessione non vi resta che adottare qualche soluzione in vecchio stile, come aspettare che il video si sia caricato completamente, ovvero che abbia terminato il buffering, e solo alla fine del processo cliccare play e godervi il video. Controllate di avere tutti i driver della scheda video e soprattutto Flash Player aggiornati: a volte è proprio il computer stesso a non facilitare lo streaming.

Siete tecnologici e avete una smart TV? Connettetevi direttamente da questo dispositivo se è possibile: la qualità verrà adattata automaticamente. Inoltre potete consultare questa guida di Netflix per capire che tipo di connessione avete e che tipo di risoluzione video scegliere.

Il futuro del web viaggia attraverso il video, dunque meglio essere preparati e sapere tutti i piccoli trucchi che ci possono aiutare a gestire al meglio i nostri dispositivi.

>