Naruto, in origine, doveva essere un manga che parlava di ramen!

Naruto, il manga creato da Masashi Kishimoto, è diventato ormai una pietra miliare della produzione “fumettistica” giapponese e mondiale, avendo conquistato un pubblico davvero immenso da un angolo all’altro del pianeta.

Masashi Kishimoto, l’autore di Naruto, ha rivelato che inizialmente il manga doveva parlare di cucina e di un adolescente che cucinava ramen

Amicizia, lealtà, ninja, chakra, rasengan e una spropositata passione per il ramen del protagonista, sono gli elementi più iconici del manga anche se, secondo quanto dichiarato dallo stesso Kishimoto, in origine Naruto non aveva niente a che fare con i ninja, gli Hokage e gli scontri tra clan rivali.

Nei piani originari del mangaka, Naruto doveva essere un manga di cucina incentrato sul ramen, filone narrativo poi (fortunatamente) scomparso ma che ha lasciato traccia proprio nell’adorazione che il protagonista ha per questo tipico piatto della cucina giapponese a base di tagliolini serviti in brodo di carne e o di pesce e insaporito con miso, maiale affettato, alghe marine, kamaboko, cipolla verde, verdura, uova ed altri ingredienti.

Lo ha raccontato proprio Masashi Kishimoto, rivelando di aver trasmesso al biondo ninja che sogna di diventare Hokage, la sua passione per il ramen, includendo nel manga anche il suo chiosco preferito di vendita della pietanza:

Naruto non doveva essere parlare dei ninja, doveva raccontare la storia di un adolescente chiamato Naruto che cucina ramen. Ma il mio editore di allora mi disse che non avrebbe mai funzionato e quindi, dovendo inventare qualcos’altro, ha finito per essere una storia sui ninja.

All’epoca adoravo il ramen. Di fronte al mio college, c’era questo posto chiamato “Ichiraku” dove mangiavo lo mangiavo molto spesso ed è poi diventato il banco preferito di Naruto a Konohagakure.

Cosa ne pensate? Anche voi avete adorazione per una pietanza in particolare come Naruto per il ramen? Fatecelo sapere con un vostro commento qui sotto!

Fonte: sgcafe

Potrebbe piacerti anche