Star Wars: J.J. Abrams aveva idee totalmente diverse sui genitori di Rey

L’identità dei genitori di Rey è stato uno degli argomenti più controversi e dibattuti fin dalla loro “indiretta introduzione” in Star Wars: Il Risveglio della Forza, salvo lasciare a bocca asciutta i fan e le loro varie teorie con la veloce e anonima rivelazione a cui si è assistito ne Gli Ultimi Jedi.

Anche se Rian Johnson regista di Episodio VIII, aveva furbamente passato la palla a chi si occuperà di dirigere il prossimo capitolo della saga, spiegando di aver comunque ricevuto libertà creativa sull’argomento, nel corso dell’apparizione nel podcast Happy Sad Confused l’attore Simon Pegg, interprete di Unkar Plutt ne Il Risveglio della Forza, ha dichiarato che J.J. Abrams (il regista designato per Episodio IX) aveva piani ben diversi sulla lineage di Rey, una visione del tutto differente da quella poi portata avanti da Johnson.

So che cosa aveva in mente J.J. o almeno cosa voleva far sapere [circa i genitori di Rey].

Penso che tutto sia stato vanificato dall’ultimo film [Gli Ultimi Jedi]. C’era qualcosa da raccontare, una specie di lignaggio importante per Rey, ma onestamente non so dirvi di più, come non so se qualcun’altro ne è a conoscenza. Staremo a vedere!

Se tali dichiarazioni raccontano davvero di abboccamenti e intenzioni che poi sono state scartate dalla trama da chi è venuto, allora la cosa non fa altro che avvalorare la tesi che vede la trilogia sequel svilupparsi solo un passo la vota senza essere capace di seguire un filone narrativo coerente e, in un certo senso, “ordinatamente imposto” da una visione più ampia.

I film sembrano così essere destinati ad avere caratteristiche di estemporaneità fine solo a se stessa, abbracciando visioni prettamente utilitaristiche e dettate dal mercato del momento, tanto da disconoscere (in alcuni casi) quanto accaduto precedentemente e lasciando il testimone ai registi successivi senza preoccuparsi troppo di cosa gli viene consegnato.

Voi cosa ne pensate a riguardo? Fatecelo sapere con un commento  qui sotto!

Fonte: EW

Potrebbe piacerti anche