È italiano il ladro che ha rubato una rara copia di Harry Potter a Londra!

Si chiama Rudolf Schönegger, un italiano di 55 anni, ed è stato accusato di aver rubato una rara copia della prima edizione di Harry Potter e il calice di fuoco del valore di 1.675 sterline, in una libreria in pieno centro a Londra.

La copia in questione, inoltre, era autografata da J.K. Rowling e il furto è avvenuto in maniera veloce grazie alla scaltrezza del libraio altoatesino.

Il richiamo del cuculo

Tutto è accaduto durante la notte di San Silvestro, quindi proprio alle porte del nuovo anno, quando Rudolf ha scambiato la sovraccoperta del libro raro (esposto con orgoglio in libreria per la gioia dei fan) con un altro presente in negozio.

Il libro oggetto del furto era ovviamente in vendita, ma non al prezzo pagato dal furbo Rudolf che con la sua astuta “magia” ha tratto in inganno la proprietaria al momento del pagamento.

A incastrare lo scaltro libraio, dopo che qualcuno aveva notato l’assenza dell’autografo della Rowling sul tomo “fasullo”, sono state le telecamere a circuito chiuso che hanno mostrato chiaramente il furfante mentre attuava il trucchetto.

Rudolf Schönegger è un recidivo nel campo dei furti di libri rari infatti è stato accusato anche di aver rubato e rivenduto altri libri di pregio come una copia de Il Vecchio e il Mare di Hemingway del valore di 700 sterline, e una prima edizione di Pincher Martin di William Golding.

Entrambi i libri sono stati venduti poco prima di Natale quindi, molto probabilmente, Rudolf aveva intenzione di chiudere l’anno con l’ennesimo colpo grosso!

Il processo contro Schönegger inizierà il 3 Aprile alla corte di Westminster e non ci sarà nessuna magia che salverà Rudolf dalla condanna!

Fonte: The Guardian