The Division: Ubisoft sta pensando a qualcosa di grandioso?

Ubisoft ha rilasciato una lista di posizioni vacanti all’interno del suo staff, e sembra che questa ricerca sia legata a The Division.

La compagnia starebbe cercando una gamma di figure professionali piuttosto variegata da inserire all’interno dello studio danese Massive Entertainment.

Ubisoft al lavoro sul mondo di The Division

Dopo un lancio non proprio ideale nel 2016, The Division ha recuperato nel corso dell’anno seguente. Colti alla sprovvista da questo successo tardivo, in Massive Enterntainment sono corsi al riparo rilasciando DLC e contenuti gratuiti, ma non hanno mai considerato di aggiungere contenuti narrativi nel secondo anno di vita del titolo.

Mentre entriamo nel terzo anno di The Division, con un’utenza mutlipiattaforma che si aggira attorno ai 20 milioni di giocatori, sembra che il videogioco di Ubisoft possa espandersi ulteriormente.

Ubisoft ha infatti aperto 25 posizioni lavorative, lasciando intendere che The Division possa venire espanso. All’interno delle figure richieste sono citati narrative designer, technical game designer, senior level artist, senior concept artist e un produttore associato, come spiegato sul sito di Ubisoft.

the division

Questa nuova caccia ai collaboratori è stata presentata come necessaria per “espandere il mondo di The Division e aiutare a creare la migliore esperienza RPG open world di sempre”

Non è ancora chiaro se questo annuncio di Ubisoft sia legato ad un’intenzione di ingrandire il mondo del videogioco, di cui arriverà presto anche un film, o se si tratta dei primi passi per dare vita ad un seguito.

Al momento, il videogicoco di Ubisoft sta festeggiando i suoi due anni di vita con un mese ricco di iniziative. Fino al 29 marzo saranno presenti eventi settimanali, in cui i giocatori potranno affrontare sfide a tempo e guadagnare equipaggiamenti speciali.

Potrebbe piacerti anche