Ecco quali sono i costumi cosplay più venduti in Giappone nel 2017!

Il 2016 è stato archiviato come l’anno che ha conosciuto l’esplosione dei cosplay di Harley Quinn da Suicide Squad, mentre il 2017 appena conclusosi sembra essere stato caratterizzato da performance più variegate anche se, sulla scia dell’exploit al botteghino, Wonder Woman ha fatto registrare un certo successo, nulla comunque di equiparabile al boom delle imitazioni del personaggio DC interpretato da Margot Robbie.

Questo per quanto riguarda la realtà italiana e, per certi versi, quella internazionale; ma cosa è accaduto invece in Giappone, paese dove il fenomeno cosplay assume delle connotazioni molto più radicate nel vivere quotidiano?

COSPA, marchio giapponese specializzato in merchandising dedicato ad anime e materiale per cosplayer, analizzando i dati di vendita annuali fatti registrare sul proprio sito, ha rivelato quali sono stati i costumi cosplay più venduti in Giappone nel 2017.

Si tratta, ovviamente, di dati numerici di vendita che nulla hanno a che fare con i gusti personali o alle performance più riuscite, ma relativi solamente ai costumi più venduti.

Ecco, dal decimo al primo posto la classifica di COSPA:

10 – Costume Capitano Levi dell’Armata Ricognitiva – Attack on Titan;

9 – Uniforme scolastica di Mitakihara – Madoka Magica;

8 – Uniforme Remodel Shiratsuyu Class – Kantai Collection;

7 – Costume Rem e Ram – Re:Zero;

6 – Uniforme maschile Shujin Academy – Persona 5;

5 – Uniforme scolastica femminile Scuola Superiore Kuromorimine – Girls und Panzer;

4 – Uniforme scolastica femminile Scuola Superiore Kitauji – Sound! Euphonium;

3 – Uniforme scolastica femminile Scuola Superiore Toyogasaki – Saekano: How to Raise a Boring Girlfriend;

2 – Uniforme scolastica femminile Scuola Superiore Otonokizaka – Love Live!;

1 – Uniforme scolastica femminile Scuola Superiore Uranohoshi – Love Live!

Il franchise Love Live! così torna a farla da padrone conquistando le prime due posizioni, dopo aver ceduto lo scettro, nel 2016, a Sound! Euphonium e alla sua uniforme che avevano interrotto l’amore smisurato delle ragazze giapponesi per il progetto School Idol e le uniformi del manga di Sakurako Kimino e Arumi Tokita.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Fonte: SGcafe

Potrebbe piacerti anche