Harry Potter: Hogwarts Mistery – Annunciato un nuovo gioco per mobile!

Harry Potter: Hogwarts Mystery

Jam City Warner Bros. Interactive Entertainment hanno annunciato l’arrivo di Harry Potter: Hogwarts Mistery, un nuovo videogioco per dispositivi mobili in cui potremo impersonare uno studente di Hogwarts, scegliendo come vivere la vita all’interno delle mura della scuola di magia e stregoneria più famosa del mondo di Harry Potter.

Il gioco darà inoltre vita ad una nuova etichetta, la Warner Bros. Interactive Entertainment’s Portkey Games, dedicata esclusivamente ai giochi legati al magico mondo nato dalla penna di J.K. Rowling (quindi aspettiamoci l’arrivo di numerosi altri titoli dedicati ad Harry Potter).

Ecco le parole di Chris DeWolfe, co-fondatore e CEO di Jam City:

È un onore per Jam City sviluppare un gioco mobile per uno dei marchi più grandi ed iconici della storia. Come fan di Harry Potter, abbiamo un grande rispetto per i milioni di persone che da ogni parte del mondo hanno seguito le vicende di Harry Potter per più di 20 anni. Questo gioco è una dimostrazione d’amore dei nostri sviluppatori e artisti, impegnati a realizzare l’esperienza di gioco e l’intrattenimento più magico per tutti coloro che adorano lo spettacolare mondo creato da J.K Rowling.

Il nuovo gioco permette ai fan di Harry Potter di diventare un vero studente della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, creando il proprio personaggio e progredendo attraverso le diverse classi della scuola. Lungo la strada, i giocatori parteciperanno a tutte le lezioni e attività magiche che hanno imparato ad amare, come Difesa contro le Arti Oscure, Pozioni, Il Club dei Duellanti e altro ancora. La maggior parte degli iconici professori delle storie di Harry Potter riprenderanno i loro posti alle cattedre nel gioco.

Harry Potter: Hogwarts Mistery sarà reso disponibile tramite App Store, Google Play e Amazon Appstore nel corso del 2018.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

...e questo?
Skull & Bones: l’atteso gioco non apparirà nell’imminente Ubisoft Forward, se ne riparla nel 2021