Resident Evil: James Wan produrrà il reboot e Milla Jovovich commenta così il suo annuncio

James Wan produrrà i sei film reboot della saga cinematografica di Resident Evil. Milla Jovovich commenta così la scelta di far ripartire il franchise

Nella giornata di ieri, Constantin Film ha annunciato l’arrivo di un reboot per la saga cinematografica di Resident Evil, terminata da poco con il sesto capitolo del franchise, Resident Evil: The Final Chapter.

Oggi, Deadline ha rivelato che a produrre le sei nuove pellicole previste per la saga reboot sarà James Wan, mentre Greg Russo si trova già al lavoro su una sua prima sceneggiatura. Al momento non sappiamo ancora a chi sarà affidata la regia del primo film, ne chi verrà coinvolto nel cast che, tuttavia, sarà completamente inedito.

Ecco invece le parole di Milla Jovovich, protagonista indiscussa della saga cinematografica appena terminata, alla notizia dell’arrivo dei film reboot:

Hanno annunciato il reboot? Beh, buona fortuna. Con questo genere di franchise molti mettono il carro davanti ai buoi. E’ pericoloso. E’ da tanto tempo che vogliono fare un reboot di Resident Evil. Adoro il mondo di Resident Evil, è una grande proprietà. Se fossi un produttore lo farei. I nostri film si sono rivelati speciali perché le persone coinvolte amano davvero Resident Evil e sono grandi fan del gioco. Prima di parlare di reboot, suggerirei di trovare persone che hanno la stessa passione per il franchise. Se ti occupi di questo genere di film, i fan si accorgeranno che stai facendo qualcosa di poco genuino. Il pubblico capisce quando fai qualcosa con amore e quando lo fai solo per cogliere l’opportunità di fare soldi.”

Cosa ne pensate? Siete d’accordo con Milla? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte: deadline

 

Leggiamo altro?
beverly hills cop
Beverly Hills Cop 4 sarà prodotto da Netflix con l’opzione per un ulteriore sequel
>