Alien: Covenant – I piani per James Franco erano molto diversi in origine

Alien: Covenant James Franco

In una recente intervista, Dante Harper, lo sceneggiatore di Alien: Covenant, ha spiegato quali fossero i piani originali per James Franco nella pellicola

Attenzione! Seguono SPOILER di Alien: Covenant!

Con Alien: Covenant ormai nei cinema da diversi giorni (e saldamente in testa alle classifiche del box office), i fan iniziano a domandarsi perché un attore del calibro di James Franco sia stato “eliminato” dai giochi nei primissimi minuti del film, comparendo solamente per pochi secondi all’interno della nuova pellicola di Ridley Scott.

Il mistero di infittisce se si pensa che, tra le numerose clip promozionali del film, una delle più importanti era proprio il prologo, The Last Supper, in cui l’attore compariva più volte al comando dell’astronave Covenant nei panni di Branson.

A svelare i retroscena sulla vera storia che doveva coinvolgere James Franco è stato Dante Harper, sceneggiatore del film, il quale, in occasione di una recente intervista, ha rivelato che nelle varie versioni dello script originale Branson aveva un ruolo chiave strettamente collegato alla relazione con sua moglie, la protagonista effettiva di Alien: Covenant, Daniels. Il prologo mostrato al pubblico serviva ad introdurre l’esistenza di un problema interno all’equipaggio, con un James Franco che avrebbe dovuto interpretare il ruolo di un capitano assente e quindi molto diverso rispetto a come è apparso nella versione del film approdata nei cinema.

Alien: Covenant

Scartata questa sottotrama, Ridley Scott ha comunque girato alcune scene con l’attore, poi eliminate poiché ritenute non più necessarie, come da lui stesso affermato:

“Ho girato un’altra scena con Branson in un appartamento, un appartamento futuristico a New York con Daniels, sua moglie, interpretata da Katherine . E vediamo questa coppia discutere di un futuro … e da qui proviene la metafora di una casa sul lago. Dice “costruiremo questa casa sul lago in questo luogo particolare”, e hanno identificato dove stanno andando. Ma il viaggio sarà lungo e pericoloso. Pericoloso perché sei addormentato e chissà cosa succede. La scena c’era, ma non ne avevo bisogno.

Quindi il povero vecchio James si trova in quel cofanetto con le sue scene. Doveva essere solo una storia di tre scene. È stato deciso durante la fase di progettazione. I due erano una coppia dediti alla scienza e questo è ciò che soveva essere, si aveva uno sguardo sui personaggi e si capiva la loro relazione. Quando poi lo perdi, il ragazzo ti manca, ma credo che Daniels superi il tutto piuttosto bene”

Cosa ne pensate? Avreste preferito la versione originale? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte: CB

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
Borderlands
Borderlands: il film di Eli Roth ha una sinossi ufficiale, mentre Edgar Ramirez si unisce al cast