Rogue One: A Star Wars Story – Il regista ci spiega perché il film si chiama così…

Il regista di Rogue One: A Star Wars Story, Gareth Edwards, ha spiegato sulle pagine di Empire com’è nata la scelta del nome del primo spin-off di Star Wars

Il titolo del primo spin-off della saga di Guerre Stellari si chiama Rogue One: A Star Wars Story; un titolo insolito e particolare per il franchise, tanto che in molti si sono domandati quale fosse il motivo di tale scelta.

La risposta arriva dal regista Gareth Edwards il quale, sulle pagine di Empire, ha spiegato quali fossero le origini dietro al nome.

Ecco le sue dichiarazioni, fatte riferendosi al Red Squadron visto ne L’Impero Colpisce Ancora (anche conosciuto come Rogue Squadron):

“A tal proposito ci ho pensato. Cosa significa? ‘Rogue One’ è una sorta di segnale militare” […] “Ma questo è il primo spin-off che non fa parte della saga principale – o della storia di Anakin – quindi, ‘Rogue’ One (Uno), capito?”

Edwards ha poi continuato il suo ragionamento citando anche Jyn Erso, il personaggio interpretato nel film da Felicity Jones. Il suo carattere, secondo il regista, assomiglierebbe a quello di Han Solo:

“In un certo qual modo descrive anche lei [Jyn]. Ha tutti questi significati, per questo ci è sembrata la scelta giusta”

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qua sotto!

Rogue One: A Star Wars Story in breve…

Rogue One: A Star Wars Story arriverà nelle sale cinematografiche italiane il 15 dicembre, e sarà diretto da Gareth Edwards (Godzilla, Monsters).

Nel cast troveremo:

Felicity Jones (La Teoria del Tutto), Diego Luna (Milk, Cogan – Killing Them Softly, Ben Mendelsohn (Mississippi Grind, la serie Tv Bloodline), la star di Hong Kong di film d’azione e arti marzialiDonnie Yen (Ip Man e Blade II), Jiang Wen (Let the Bullets Fly, Devils on the Doorstep); il premio OscarForest Whitaker (The Butler – Un Maggiordomo alla Casa Bianca, L’Ultimo Re di Scozia), Mads Mikkelsen(Il Sospetto,Casino Royale), Alan Tudyk (L’Ultima Parola – La Vera Storia di Dalton Trumbo, la serie Tv Con Man), la cui performance in Rogue One: A Star Wars Story si avvale della tecnica di performance-capture; eRiz Ahmed (Lo Sciacallo – Nightcrawler, Four Lions).

Star Wars Rogue One è il primo capitolo di una nuova avventurosa serie cinematografica che esplora i personaggi e gli eventi che ruotano intorno alla saga di Guerre Stellari. Il film racconta la storia di un gruppo di combattenti della resistenza intenzionati a sottrarre i piani per la costruzione della temutissima Morte Nera.

Rogue One è ambientato prima degli eventi narrati in Star Wars Episodio IV: Una Nuova Speranza e si discosterà dai film della saga, mantenendo comunque una certa familiarità con l’universo di Star Wars. Si inoltrerà in nuovi territori, esplorando il conflitto galattico da una diversa prospettiva militare mantenendo l’atmosfera dei film di Star Wars che i fan conoscono bene.

Potrebbe piacerti anche