AION 5.0: rilasciato il nuovo update Echoes of Eternity

AION 5.0 è arrivato. Echoes of Eternity è online disponibile per il download.

AION, il famosissimo MMORPG di NCsoft Game Forge, è arrivato finalmente alla versione 5.0 con titolo Echoes of Eternity, ribattezzata Ricordi Perduti nella versione italiana.

Disponibile sui server europei dal 10 agosto scorso, il nuovo consistente aggiornamento segna una tappa importantissima nell’evoluzione di questo titolo che, se da un lato al rilascio di ogni nuova patch, perde aficionados di vecchia data, dall’altro continua ad attirare nuovi giocatori impazienti di scoprire il mondo di Atreia e di far parte dell’eterna e sanguinosa lotta che contrappone, in un triello degno del maestro Sergio Leone, Asmodiani, Elisiani e Balaur.

Inizia un nuovo viaggio alla ricerca dei ricordi perduti e del vostro destino. Farete una scoperta scioccante, che cambierà per sempre le sorti di Atreia. Tutti i Daeva di livello 65 hanno ricevuto un invito per questa avventura. Date un’occhiata nella vostra cassetta delle lettere.

Questo è l’incipit del nuovo AION, ed il consueto spettacolare filmato introduttivo fa il punto sull’epica guerra che sta dilaniando Atreia, invitando il giocatore a ritrovare antichi e misteriosi ricordi di cui si era persa memoria.

Ecco le principali novità di questo nuovo aggiornamento.

  • Il livello massimo dei personaggi è salito da 65 a 75, ben 10 livelli che necessiteranno di una buona dose di tempo per poter aumentare l’esperienza del proprio personaggio e raggiungere il nuovo cap limit attraverso il completamento di missioni e la partecipazione a nuove istanze. La prima missione da completare infatti sarà quella che si troverà all’interno del messaggio che i giocatori di livello 65 hanno ricevuto nella loro cassetta delle lettere: dovranno meritarsi lo status  di High Daeva per conquistare il livello 66 e continuare a crescere.
  • Due nuovi territori sono emersi dalle acque: Nosra ed Esterra, la prima sotto il controllo degli Asmodiani, mentre la seconda degli Elisiani. Ricordo che AION è un MMORPG in stile PvPvE cioè combina caratteristiche PvP e PvE in maniera contemporanea, con i Balaur a fare da terzo incomodo, unica fazione di cui non si può prendere il controllo e che è a totale appannaggio del computer.
  • Introdotta la funzione “Potere della Creazione” che permette di far evolvere il proprio personaggio in maniera personalizzata e differente dagli altri giocatori. Con i punti creazione, infatti, sarà possibile modificare ed incrementare i valori primari quali ad  esempio la forza, la salute, l’agilità, la precisione, il sapere o la volontà in una sorta di mixer con combinazioni praticamente infinite. Inoltre i punti creazione potranno essere “convogliati” a piacimento per aumentare specifiche skill o trasformazioni.
  • Modifiche al sistema di creazione del personaggio. Oltre ad introdurre nuovi preset di base, il motore per la creazione del personaggio è stato potenziato e raffinato permettendo di raggiungere un elevato controllo su viso, occhi, cappelli e corpo. I patiti dell’estetica, che con dedizione riservano molto tempo a questa fase, troveranno interessanti le ultime novità. In questa immagine i risultati che si possono ottenere:  AION-creazione-personaggio

Se volete cimentarvi anche voi ad esplorare il vasto mondo di Atreia, combattere estenuanti battaglie o sfidare altri giocatori in scontri PvP per mettere alla prova le vostre capacità, allora non esitate,  AION è distribuito da GAME FORGE in modalità free-to-play ed è possibile scaricarlo qui.

Potrebbe piacerti anche