Cosplayer di Star Wars scambiati per terroristi, e arrivano i carabinieri

Non tutti sono perfetti (perché non tutti leggono JustNerd evidentemente), altrimenti i residenti di Cuneo che hanno telefonato ai carabinieri nel primo pomeriggio avrebbero riconosciuto i cosplayer di Star Wars scambiati per terroristi. Tre cosplayer impegnati a girare un video promozionale per la manifestazione Cuneo Comics and Games, vestiti di tutto punto da Darth Fener e relativo seguito, sono stati fermati da una gazzella dei carabinieri, una volante della polizia e due squadre antiterrorismo (sembra una barzelletta lo so, ma non è così). Ad allertare le forze dell’ordine una telefonata al 112:

Correte, ci sono tre persone travestite e armate di fucili sotto i portici

Subito fermati, i tre ragazzi hanno mostrato le armi finte (ma che anche fossero state vere non avrebbero colpito nessuno, ndr) e hanno poi commentato così ai microfoni de La Stampa, che ha riportato la notizia:

Abbiamo visto arrivare le auto delle forze dell’ordine a centro strada e ci siamo trovati i poliziotti davanti, in divisa antisommossa e con armi vere Ci hanno chiesto spiegazioni e poi di esibire i documenti. E’ stato subito chiaro che non siamo terroristi, ma appassionati di fumetti

Io non sono ancora sicuro che non si trattasse di un colpo di stato imperiale, quel che è certo è che Cuneo Comics and Games dall’accaduto trarrà maggior visibilità che dal video promozionale (che comunque ora sono curioso di vedere).

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti