Stranger Things: la quarta stagione era “bluastra” a causa di una nota di Steven Spielberg scritta ai fratelli Duffer

stranger things 4 villain vecna

I fan di Stranger Things avranno notato che la quarta stagione dello show era molto più cupa delle precedenti, sia per il tema che per i colori. Molte scene della quarta stagione si svolgono di notte, nel parcheggio delle roulotte, al lago e nella vecchia casa, oltre che nel sottosopra, e molte di esse hanno un tono bluastro. Si tratta di una sorta di ritorno alla prima stagione di Stranger Things, in gran parte dovuto a una nota che Steven Spielberg aveva scritto ai creatori dello show, i fratelli Duffer.

I creatori della serie hanno dichiarato in passato di essere cresciuti con Steven Spielberg e Stephen King, e hanno fatto un buon lavoro nell’infondere queste influenze nella loro serie di successo Stranger Things. Dev’essere stato quindi fantastico ricevere una nota positiva dal loro regista preferito dopo la prima stagione, in cui si complimentava per l’uso di una tonalità blu per le scene notturne. Si trattava di una pratica di ripresa più comune negli anni ’70 e ’80 e Spielberg l’ha utilizzata in parte nel suo successo estivo, Lo squalo.

La tecnica è stata utilizzata soprattutto nelle riprese “giorno per notte”, in cui un regista gira le scene notturne durante il giorno e utilizza un filtro particolare per farle sembrare più autenticamente notturne.

In un’intervista del 2022 a Filmmaker Magazine (via /Film), il direttore della fotografia della quarta stagione di Stranger Things, Caleb Heymann, ha parlato di ciò che ha aggiunto ai nuovi episodi. Ha detto che i Duffer hanno spiegato che era in cima alla loro lista tornare al look notturno bluastro della prima stagione, che era stato messo in secondo piano per le stagioni successive.

I Duffer hanno anche studiato il modo in cui Spielberg riesce a catturare diversi tipi di inquadrature in un’unica ripresa impeccabile. Secondo Heymann, i Duffer sono riusciti a mettere in pratica questo metodo man mano che Stranger Things si evolveva di stagione in stagione.