Planet Manga pubblicherà Hunter X Hunter in formato digitale

Hunter X Hunter

Planet Manga ha annunciato l’inizio della pubblicazione in formato digitale dei volumi di Hunter X Hunter.

La notizia è stata resa pubblica su tutti i social della casa editrice modenese (Planet Manga è infatti la sezione specializzata nella divulgazione delle opere giapponesi della Panini Comics). Da inizio agosto sono stati resi disponibili i primi 10 numeri dell’opera di Yoshihiro Togashi su tutte le principali piattaforme e-book; ma questo è solo l’inizio. A partire da settembre, ogni mese ci saranno delle aggiunte, fino ad arrivare alla completa disponibilità della serie.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Panini Planet Manga (@panini_planetmanga)

Questa notizia è davvero molto importante per tutti i fan dell’opera, ma non solo. Con l’edizione in formato digitale, Planet Manga permetterà anche a chi non si è ancora approcciato ad Hunter X Hunter, di immersi in questo magico mondo creato dal maestro Togashi.

Hunter X Hunter: la storia del manga senza fine

Nato dalla mente di Yoshihiro Togashi, Hunter X Hunter vede iniziare la sua storia editoriale il 3 marzo del 1998 (in Italia arriverà solo nel 2004). Al momento la serie è ancora in corso e conta la bellezza di 37 volumi. Nonostante ciò, la serie è divenuto molto famosa nel mondo, non solo per la bellezza dell’opera e all’adattamento animato, ma per altre ragioni.

Hunter X Hunter ha infatti avuto una pubblicazione molto travagliata, intermezzata da interminabili pause tra l’uscita dei capitoli. La ragione è principalmente dovuta alle condizioni di salute dell’autore, che spesso che lo rendono incapace di continuare a lavorare. Di recente, dopo una pausa durata ben 4 anni, il mangaka ha ripreso la pubblicazione arrivando alla realizzazione del volume 37.

Detto questo, e nonostante la ricerca di nuovi collaboratori per supportarlo nella realizzazione dei lavori, Hunter X Hunter risulta tutt’ora in pausa. Detto ciò, il maestro ha più volte confermato di aver già in mento le sviluppo della vicenda, con la possibile conclusione. Non ci resta che sperare che le sue condizioni di salute migliorino, e che si arrivi presto alla conclusione di un’opera che può essere considerata ormai un cult.

Fonte