Sab 22 Giugno, 2024

Le News della settimana

spot_img

Potrebbe interessarti

Netflix sembra volersi liberare di The Witcher, cancellando altri due progetti

Sembra proprio che Netflix abbia tutte le intenzioni di uscire dal business di The Witcher, prendendo le distanze dal franchise fantasy un tempo guidato da Henry Cavill. Recentemente è stato annunciato che la serie principale si concluderà con la quinta stagione, e ora What’s on Netflix riporta che il servizio di streaming ha deciso di non andare avanti con i due progetti spinoff già annunciati di The Witcher (gli unici ancora in lavorazione).

Si tratta di The Rats e di una serie per ragazzi senza titolo. I “Rats” sono un famigerato gruppo di giovani criminali disadattati nilfgaardiani che prendevano di mira i ricchi e i benestanti, presenti nella storyline di Ciri e che si unisce a loro per un certo periodo di tempo.

La serie sarebbe stata incentrata su “sei ladri adolescenti che devono fare affidamento sulle loro abilità criminali mentre pianificano il più grande colpo della loro carriera contro il più pericoloso giro di criminalità del regno”.

Per quanto riguarda la serie per ragazzi senza titolo, non è stato rivelato nulla al riguardo, quindi non sappiamo quale occasione abbiano perso i fan del franchise.

Netflix prende le distanze da The Witcher e, dopo la serie principale, cancella due progetti spinoff già annunciati

Quindi, l’ultimo spinoff che verrà rilasciato è il film d’animazione The Witcher: Sirens of the Deep, con Doug Cockle nel ruolo di Geralt.

Nella storia, “Geralt di Rivia, un cacciatore di mostri mutato, viene assunto per indagare su una serie di attacchi in un villaggio in riva al mare e si ritrova coinvolto in un conflitto secolare tra umani e sirene. Deve contare su amici vecchi e nuovi per risolvere il mistero prima che le ostilità tra i due regni degenerino in una guerra totale”.

A quanto pare, l’interesse per il franchise di The Witcher sul piccolo schermo è presto scemato con l’abbandono di Henry Cavill (ora impegnato con Warhammer 40000), e Netflix sta ora correndo ai ripari evitando di investire ulteriormente in quello che potrebbe rivelarsi un mostro ben peggiore di quelli affrontati da Geralt.

Ultimi Articoli