Dune 2: Dave Bautista parla di un secondo capitolo “più spinto” rispetto al primo film

Dave Bautista Dune

Mentre Dave Bautista si trova in un tour stampa per il suo prossimo film, Knock At The Cabin, l’attore ha trovato il tempo per parlare anche di un’altra attesa pellicola in cui apparirà: Dune 2 (o Dune Parte Seconda, se preferite).

Il regista Denis Villeneuve ha già anticipato che il sequel sarà molto più grande del primo, descrivendolo come la “portata principale”. Ora, Bautista ha aumentato se possibile ancora di più le aspettative dei fan, offrendo alcune informazioni sul film. In una recente intervista con Collider ha infatti anticipato:

“Il primo film era solo un’introduzione a ciò che è questo film. Ci saranno così tante cose, è molto più spietato, politico e intenso, e ci sono momenti di leggerezza in cui sono presenti anche alcuni momenti divertenti, e sono una specie di umorismo assurdo, ma ci sono quei momenti. Quindi è molto più spinto rispetto al primo film.”

Bautista ha continuato confrontando l’intensità del secondo film con il primo, dicendo: “Sarà Rabban amplificato di 100 volte, e la mia parte sarà molto più grande”.

Per chi non avesse ancora letto il romanzo da cui sono stati tratti i primi due film della saga scritta da Frank Herbert, Dune 2 “esplorerà il mitico viaggio di Paul Atreides mentre si unisce a Chani e ai Fremen, mentre è sul sentiero di guerra della vendetta contro i cospiratori che hanno distrutto la sua famiglia. Di fronte a una scelta tra l’amore della sua vita e il destino dell’universo conosciuto, si sforza di prevenire un terribile futuro che solo lui può prevedere.”

Il cast di ritorno comprende Rebecca Ferguson, Stellan Skarsgård, Dave Bautista, Zendaya, Javier Bardem, Josh Brolin e Stephen McKinley Henderson. I nuovi membri del cast includono Christopher Walken nei panni dell’Imperatore Shaddam IV, Florence Pugh nei panni della Principessa Irulan, Austin Butler nei panni di Feyd-Rautha, Léa Seydoux nei panni di Lady Margot e Souheila Yacoub nei panni di Shishakli.