Constantine: la serie DC di J.J. Abrams non è a rischio cancellazione

constantine

Se con la cancellazione di Batgirl, e il cambio dei piani per numerosi progetti targati DC nel prossimo decennio, sono in molti ad essere preoccupati che film e show attesi a lungo possano essere ora cancellati, chi non pare invece passarsela affatto male è la serie spinoff di Sandman Constantine, firmata da J.J. Abrams.

Dopo la fusione di Warner Bros con Discovery, e l’arrivo di David Zaslan ai vertici dell’azienda, sembrava che fosse solo questione di tempo prima che la scure si abbattesse anche sullo spin-off di Sandman (che non ha però nulla a che vedere con la serie appena approdata su Netflix).

Constantine Keanu Reeves

Constantine, la nuova serie di HBO Max, non è a rischio cancellazione

Stando a quando riferito da Deadline, Constantine è uno di quei progetti da tempo in cantiere per HBO Max (che ricordiamo si fonderà presto con le altre piattaforme di Discovery+), che “è ora in movimento e appoggia su un terreno solido“.

Nell’articolo, non sono stati rivelati ulteriori dettagli sul progetto ma è stato chiarito che la serie non è in zona “pericolo cancellazione”. Allo stesso modo, è stato confermato che anche Madame X resta in sviluppo presso Warner Bros.

Una buona notizia se consideriamo che Warner Bros sembrava davvero infastidita dalla mancanza di prodotti in arrivo per le sue piattaforme, a seguito di un accordo da 250 milioni di dollari con la Bad Robot di J.J. Abrams che non ha ancora portato ancora a nulla che sia degno di nota.

In tutto questo caos si è poi aggiunta in queste ore la notizia dell’arrivo di uno spinoff di The Sandman di Netflix, incentrato sul “nuovo” personaggio di Johanna Constantine che, come sappiamo, è nato a causa dei problemi sui diritti frammentati di Constantine.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2