Beyond Good & Evil 2: secondo Ubisoft il gioco non è stato ancora cancellato

Beyond Good Evil 2

Nonostante i recenti sviluppi, il tanto atteso Beyond Good & Evil 2 di Ubisoft sembra essere ancora in fase di sviluppo, almeno secondo quanto riferito dalla società.

Questa notizia non dovrebbe essere di grande conforto per i giocatori in attesa del sequel, soprattutto se si considera che Ubisoft ha recentemente comunicato di aver cancellato tre giochi non annunciati e di aver fatto slittare ancora una volta Skull & Bones (davvero, sembra una barzelletta questo gioco ormai).

Le cancellazioni fanno seguito agli scarsi risultati finanziari dell’anno scorso, e la società sta cercando di riconsiderare l’approccio al proprio portafoglio.

Parlando con Eurogamer, Ubisoft ha dichiarato che il lavoro su Beyond Good & Evil 2 proseguirà comunque e che “lo sviluppo è in corso e il team sta lavorando duramente per mantenere le sue ambiziose promesse”.

Annunciato più di 15 anni fa, Beyond Good & Evil 2 detiene attualmente il record del più lungo periodo di sviluppo per un gioco AAA. Anni di inattività hanno infine lasciato il posto al reveal all’E3 2017, quando sono stati rivelati i rinnovati sforzi nel suo sviluppo, salvo poi aver fatto tornare il gioco nell’ombra. A più di cinque anni di distanza, infatti, non abbiamo ancora visto nulla di sostanziale sul gioco e Ubisoft è rimasta in silenzio.

L’ultimo aggiornamento risale all’agosto 2022, quando Sarah Arellano si è unita al progetto come sceneggiatrice principale dopo aver abbandonato la Blizzard. Sebbene non sia stato cancellato, il titolo sembra essere ancora lontano e, forse, non ne sentiremo più parlare per un bel po’ di tempo.