7 Crimini: La Truffa, recensione del primo volume della serie

7 crimini la truffa

Finalmente ho avuto la possibilità di leggere “La truffa”, il primo volume di 7 Crimini, libro che mi ha appassionato davvero tanto al di là della necessità di scriverne una personale recensione.

Se non conoscete ancora la serie di graphic novel in questione, che è già disponibile QUI, vi spiego brevemente di cosa si tratta. In pratica ogni volume pubblicato dalla casa editrice Tunué racconta uno dei “Sette Crimini Esemplari” spiegato in modo semplificato attraverso una storia a fumetti con, nel finale, conclusioni di natura giuridica.

Trama di 7 Crimini: La Truffa

Bloccato in un rifugio montano da una tormenta, un gruppo di persone si mette all’ascolto del racconto di uno di loro, il giudice Massimo D’Ettori, che inizia a parlare dei sette crimini che meglio descrivono la parte oscura dell’animo umano e lo fa presentando casi che gli sono effettivamente capitati in aula nello svolgimento della sua mansione.

Il primo crimine a venire raccontato è la truffa, seguendo la vicenda di Greta Milton, giovane ma già spregiudicata truffatrice di professione. Quando il suo complice Giorgio le presenta un cliente che pare in tutto e per tutto la preda perfetta, dopo una gavetta partita dai piccoli raggiri, Greta sente arrivato il momento per piazzare il colpo grosso. Inizia così a tessere intorno al malcapitato Mario una tela fatta di stuzzicanti avance, sfruttando l’appetito sessuale per attirare la vittima in trappola.

Ma cosa succederebbe se il truffatore finisse… per essere truffato?

La storia si apre in un paesaggio delle Alpi Occidentali. Qui, un gruppo di escursionisti si ritrova bloccato in uno chalet di montagna a causa del maltempo. Tra questi troviamo Massimo, un magistrato che su richiesta dei suoi amici comincia a raccontare la Truffa più incredibile che abbiano mai svelato in aula.

Ebbene, la vicenda viene confessata al banco di un tribunale dove la  “Vittima” spiega per filo e per segno l’accaduto e dicendo la verità per la prima volta in vita sua. Fin da subito cominciamo a conoscere Greta, la nostra esperta della truffa che ha carisma da vendere. Grazie ad una breve introduzione vengono a galla i precedenti della nostra protagonista e del suo socio, apparentemente cotto di lei, Giorgio.

Poco dopo incontriamo Mario, un uomo casa-lavoro che vive ancora con sua madre e che non ha nessun tipo di relazione. Si tratta della preda perfetta per una truffatrice esperta come Greta.
Andando avanti con la lettura vediamo i dietro le quinte dell’inganno e scopriamo fin dove è pronta a spingersi la nostra protagonista pur di truffare il malcapitato e in seguito sua madre.

Una truffa in piena regola

Lo svolgimento di 7 Crimini: La Truffa sembrava già molto promettente, ma andando avanti con la lettura ho davvero faticato sempre più a staccarmi dalle pagine.

Gli avvenimenti sono raccontati con una buona fluidità senza però rendere la narrazione povera di dettagli, con il volume che risulta invece equilibrato e godibile. Scopriamo i trucchi della truffa che partono dall’affitto di un immobile, dalla scelta dei soci e dall’importanza di avere delle “buone conoscenze”. Ovviamente il tutto deve essere accompagnato da una dose consistente di carisma e dalle parole corrette usate al momento giusto. È essenziale anche crearsi una falsa identità, per non essere poi scoperti.

Greta, la nostra protagonista, si rivela molto scaltra e sicura di sé, spiegandoci tutto quello che è successo senza tralasciare nemmeno il più piccante ed esplicito dei retroscena. Vediamo anche come la nostra ingannatrice seduce il malcapitato Mario e sembra tenerlo in pugno tra le bugie e parole molto accattivanti . Le pagine hanno delle illustrazioni decisamente azzeccate che, grazie anche alla mancanza di colore, ricordano un flashback di un film noir. Non fatevi ingannare dal tratto del disegnatore, che sembra molto cartoonesco. Infatti questo completa una storia che a momenti può essere anche ricca di suspence e di inquietudine.

I personaggi secondari vengono presentati in maniera adeguata e ho apprezzato parecchio i vari incontri tra Greta e Giorgio per discutere sui programmi futuri della loro truffa.

La storia, poi,  diventa abbastanza cupa quando facciamo la conoscenza della madre di Mario, che sarebbe appunto la persona a cui puntava Greta Milton per concludere  in bellezza la truffa. Il rapporto tra lui e la madre risulta essere curioso e c’è qualcosa in quella figura che mette a disagio Greta e che non promette nulla di buono…

Cosa penso dell’opera?

In conclusione, posso dire che mi aspetto degli altri volumi organizzati altrettanto bene. Dall’inizio alla fine è impossibile non appassionarsi alla vicenda e a chiedersi cosa succederà nelle prossime pagine. Ho trovato il primo numero di 7 Crimini interessante e per nulla banale, si tratta comunque di una lettura veloce che scorre senza intoppi e frasi in eccesso.

Cosa sarebbe un racconto thriller senza dei colpi di scena? Non sarebbe certo reputato valido, per fortuna non è questo il caso. Posso solo dirvi, senza fare spoiler, che le ultime pagine mi hanno davvero colpita. La storia viene sconvolta e nel finale gli autori ci spiegano l’accaduto. Una fine appropriata che mai mi sarei aspettata e che mi ha convinto molto più del previsto.

Le ultime pagine del volume spiegano la truffa dal punto di vista giuridico. In questo modo scopriamo i truffatori più conosciuti e i loro imbrogli meglio riusciti, la truffa online e i suoi sviluppi, alcuni film basati su reali avvenimenti e tutti gli elementi che compongono questo reato. Scopriamo anche la pena che spetta a tutti i colpevoli della truffa.

Insomma, un’opera utile per ripassare il diritto in maniera leggera e per godersi una storia fluida e dettagliata. Non vedo l’ora di leggere anche i prossimi volumi per conoscere anche gli altri Crimini Esemplari e per confrontarli con questo primo racconto.

Ricordiamo che i più fortunati hanno potuto partecipare al Detective Game che si è svolto a Lucca Comics & Games lo scorso 28 ottobre. Si tratta di un gioco ispirato appunto dalla serie di 7 Crimini che i fan più sfegatati non si sono lasciati sfuggire. Ma questa era solo una delle grandi proposte della casa editrice per la fiera di quest’anno

Al momento sono disponibili quattro volumi della serie 7 Crimini che è possibile recuperare in fumetteria o in tutti gli shop online, con La Truffa acquistabile subito seguendo questo link.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2