Mission Impossible 7: uscita spostata a settembre 2022

Sembra proprio una Mission Impossible quella dell’uscita del capitolo 7 delle avventure di Ethan Hunt, con l’ennesimo cambio di data per il rilascio del film al cinema, che ora è previsto per settembre 2022.

Tra lockdown, focolai sul set e problemi legali, la produzione di Mission: Impossible 7 si è trasformata in una vera e propria epopea. Il film, inizialmente previsto per la distribuzione nei cinema a luglio 2021 ha subito svariati cambi di data, per arriva ora ad un’uscita programmata per settembre del prossimo anno.

Posticipata a settembre 2022 l’uscita di Mission: Impossible 7

Non sono pochi i progetti cinematografici che hanno subito vari rallentamenti e problemi in questi due anni e tra questi troviamo sicuramente Mission: Impossible 7.

Con la produzione del film iniziata nei primi mesi del 2020, il sequel d’azione ha da subito incontrato uno stop a causa del lockdown mondiale causato dal COVID-19. Ripartita la produzione, è stata poi rallentata da ulteriori problemi sul set, tra cui un membro della troupe positivo al test e una nuova ondata pandemica avvenuta nell’autunno scorso. Con le riprese interrotte più volte, lo studio Paramount si è trovato costretto a citare in giudizio la compagnia assicurativa di Mission: Impossible 7.

Risultato di tutti questi rallentamenti e inconvenienti è stato lo spostamento della data d’uscita più e più volte. L’ultima data ufficiale era il 27 maggio 2022, che ora sembra ulteriormente cambiato a causa dell’uscita di Top Gun: Maverick.

Secondo Aaron Couch di THR, Mission: Impossible 7 è stato posticipato al 30 settembre 2022. Questa mossa è stata fatta per non sovrapporre l’uscita dei due film con protagonista Tom Cruise.

Dal momento che Paramount ha spostato Top Gun: Maverick a maggio 2022, ha senso che spostino ulteriormente Mission: Impossible 7. Entrambi sono grandi progetti che coinvolgono Tom Cruise e lo studio non vorrebbe portarli in competizione, con il rischio di far calare gli introiti.

Questa mossa, oltre a garantire un probabile successo al botteghino, fornisce al regista Christopher McQuarrie più tempo per lavorare al film, che promette di essere molto ambizioso. Resterà da vedere se tutti questi cambiamenti avranno qualche effetto su Mission: Impossible 8, previsto al cinema per luglio 2023. In origine i capitoli sette e otto dovevano essere realizzati assieme, ma la pandemia ha cambiato le carte in tavole e diviso i due progetti. Per come stanno le cose ora, l’agenda di Tom Cruise sarà piena per i prossimi due anni, tra riprese e promozione dei due film con protagonista Ethan Hunt.