Youtuber incassa 16000 dollari dormendo, mentre gli utenti fanno a gara per tenerlo sveglio tramite donazioni

Le stravaganze e le bizzarre potenzialità del web raggiungono un nuovo picco sulla scala della perplessità grazie all’ “impresa” di uno youtuber che è riuscito a incassare 16000 dollari di donazioni mentre cercava di dormire.

Tutto si è svolto durante una diretta streaming in cui Asian Andy, sul proprio canale, ha invitato gli utenti a tenerlo sveglio impedendogli di addormentarsi o comunque ridestandolo dal sonno ogni qualvolta si arrendeva tra le braccia di Morfeo.

Lo youtuber Asian Andy incassa 16000 dollari dormendo in diretta streaming e lasciandosi svegliare dalle donazioni di spettatori e utenti

Durante la live streaming agli spettatori era consentito, dopo aver effettuato una donazione, interagire con l’Alexa di Andy disturbando lo youtuber in vari modi al fine di tenerlo. E così, pagando una certa cifra, gli utenti hanno chiesto all’assistente digitale di Andy di riprodurre musica ad alto volume, far suonare delle sveglie e generare diversi tipi di suoni fastidiosi per rendere impossibile il sonno della “vittima”. I più spendaccioni sono arrivati anche a donare 500 dollari dicendo ad Andy che il suo PC stava andando a fuoco, mentre qualche “simpaticone” ha anche cercato di impaurirlo facendogli credere che qualcuno era riuscito a entrare in casa sua armato di coltello

Così facendo lo youtuber ha sì passato una notte insonne, ma è riuscito a intascare 16000 dollari, praticamente una media di circa 2300 dollari l’ora, considerando che la “diretta molesta” è durata circa 7 ore.

Tuttavia non sono mancate azioni un tantino inquietanti, dato che qualcuno ha cercato (riuscendoci) di scoprire l’indirizzo di casa di Andy tramite Alexa per poi attaccare alla finestra dello youtuber dei post-it con tanto di messaggi (minacciosi?).

Ho la vaga impressione che Asian Andy che incassa 16000 dollari dormendo sarà emulato da altri youtuber che, probabilmente, potrebbero rendere la cosa più “divertente” e “bizzarra”.

Voi cosa ne pensate a riguardo? Fatecelo sapere con un vostro commento qui sotto, ovviamente senza sperare di svegliarci con eventuali notifiche, tanto abbiamo il sonno pesante.

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments