Star Wars: Jason Isaacs vorrebbe apparire in una serie live-action con il suo Grande Inquisitore

Jason isaacs grande inquisitore

Recentemente sono stati annunciati molti progetti da parte di Disney, per la realizzazione di nuove serie in live-action dedicate all’universo di Star Wars. Uno dei tanti personaggi che potrebbero prendere vita è quello del Grande Inquisitore, visto in Star Wars Rebels, la cui voce originale apparteneva a Jason Isaacs. L’attore ha espresso ora l’interesse nel riprendere il ruolo, se il personaggio verrà inserito in una delle nuove serie Disney+.

Jason Isaacs vorrebbe tornare ad essere il Grande Inquisitore, in una delle nuove serie live-action di Star Wars in arrivo su Disney+

Forse non tutti sanno che, oltre all’indimenticabile Lucius Malfoy della saga di Harry Potter, Jason Isaacs ha prestato la sua voce per un personaggio importante della serie animata Star Wars Rebels. Nella serie ricopriva il ruolo del Grande Inquisitore, impegnato nell’epurazione dei Jedi e in eterna lotta con Ezra Bridger e Kanan Jarrus.

L’attore inglese ha espresso interesse per riprendere quel ruolo, magari per la serie The Mandalorian. Lo show ha già avuto modo di riportare doppiatori dei progetti animati per interpretare i loro personaggi in live-action, com’è stato per Bo-Katan di Katee Sackhoff. Questo lascia uno spiraglio per altri attori e l’Inquisitore di Isaacs sarebbe sicuramente un personaggio interessante da riportare in vita.

“Resurrezione” è la parola adatta per un probabile ritorno del Grande Inquisitore, sconfitto nella prima stagione di Rebels dopo una battaglia con Kanan Jarrus. La sua morte gli impedirebbe di apparire nuovamente, ma una recente storia a fumetti lo vede ritornare grazie a Darth Vader che “è stato in grado di salvare lo spirito del Grande Inquisitore legandolo a un antico tempio Jedi sul pianeta Tempes”.

star wars rebels grande inquisitore

Questo lascia aperta la porta ad un possibile ritorno che, se così fosse, avrebbe già un Jason Isaacs pronto a riprendere quel ruolo.

L’attore, parlando con Collider, ha affermato: “Ho parlato con Katee (Sackhoff) e si è divertita molto nell’interpretare dal vivo Bo-Katan. Interpretare l’Inquisitore è stato per me un grande ruolo e se dovesse tornare, sarei pronto!”

“A casa conservo gelosamente una delle più belle bacchette magiche del mondo di Harry Potter, non sarebbe male avere anche una spada laser rotante”

Data l’attuale situazione del Grande Inquisitore, intrappolato nel tempio Jedi, è improbabile che torni ad essere un personaggio principale in tempi brevi. Questo non toglie che una nuova serie come Ahsoka porti la protagonista a visitare il tempio e a scontrarsi nuovamente con il Grande Inquisitore.

Di recente il nome di Isaacs era stato inserito nella lista dei nomi proposti dai fan per interpretare  il Grand’Ammiraglio Thrawn. Assieme a lui attori come Benedict Cumberbatch, Jon Hamm, Robert Downey Jr e Lars Mikkelsen, che ha doppiato Thrawn in Rebels. Dato che Mikkelsen è stato confermato nei giorni scorsi come interprete di Thrawn, Isaacs è più probabile che torni nel suo ruolo di Inquisitore.

L’universo di The Mandalorian e delle serie Disney+ è in continua espansione e chissà che presto non potremo rivedere anche questo interessante personaggio prendere vita.

Fonte: SR

...e questo?
amazon offerta 3x2 1
My Little Pony: annunciati un film e una serie per Netflix