banner justnerd desktop 2

banner justnerd mobile 1

Netflix svela la classifica delle serie TV più viste del 2020

Netflix uscite

Il 2020 è ormai archiviato e, alla fine di 12 mesi che nessuno dimenticherà, Netflix ha tirato alcune somme riguardanti la sua attività svelando quali sono state le serie TV più viste dell’anno appena passato.

Proprio il funesto 2020 è stato quantomai sinonimo di streaming, con le misure restrittive messe in campo a livello mondiale per contrastare la pandemia, che hanno costretto le persone a stare chiuse in casa facendo aumentare la sottoscrizione di abbonamenti ai vari servizi e le visualizzazioni di contenuti video come, per l’appunto, le serie TV.

Netflix rivela la classifica delle serie TV più viste del 2020, gli show che hanno fatto registrare più visualizzazioni a livello mondiale

Scopriamo, quindi, la classifica Netflix delle 10 serie TV più viste del 2020, tra conferme, sorprese ed exploit arrivati sul filo di lana che hanno fatto segnare milioni di visualizzazioni, numero che ha decretato la seguente graduatoria:

  1. La Casa di Carta (Stagione 4)
  2. Tiger King
  3. La regina degli scacchi
  4. Ratched
  5. The Umbrella Academy (Stagione 2)
  6. Non ho mai…
  7. Space Force
  8. Lucifer (Stagione 5)
  9. Ozark (Stagione 3)
  10. The last dance

La Casa di Carta (Stagione 4)

Con 65 milioni di visualizzazioni la serie TV spagnola è quella più vista a livello mondiale. Il pubblico sembra, quindi, ancora non essere stanco del Professore e dei suoi sodali che hanno deciso di rapinare la Zecca Reale di Spagna.

Tiger King

Sicuramente il fenomeno mediatico dell’anno che ha suscitato tanta curiosità attorno alla storia piena di luci e ombre (con una prevalenza delle seconde) di Joe Exotic, al secolo Joe Maldonado-Passage, l’eccentrico proprietario di uno zoo in Oklahoma specializzato in grandi felini. Tiger King ha fatto segnare 64 milioni di visualizzazioni.

La regina degli scacchi

Con quasi le stesse visualizzazioni di Tiger King, La regina degli scacchi è l’inatteso exploit di fine anno, show capace di diventare la miniserie più vista di sempre su Netflix e scatenando un rinnovato interesse verso il gioco degli scacchi, merito anche della superba interpretazione messa in campo dalla bravissima Anya Taylor-Joy.

La Regina degli Scacchi

Ratched

La serie TV di Ryan Murphy e Evan Romansky, origin story di ” Qualcuno volò sul nido del cuculo” che narra le vicende dell’infermiera Ratched (qui la nostra recensione) ha fatto registrare 48 milioni di visualizzazioni.

The Umbrella Academy (Stagione 2)

A metà classifica troviamo, con 43 milioni di visualizzazioni, la seconda stagione di The Umbrella Academy, la serie TV con protagonista la strana famiglia di supereroi basata sul fumetto di Gerard Way e Gabriel Bá.

Non ho mai…

Torna al successo anche il genere drama adolescenziale di formazione incentrato sulle prove e i problemi della vita di Devi, una studentessa di liceo indiano-americana di 15 anni il cui padre è improvvisamente morto. Sono state 40 milioni le visualizzazioni per lo show creato da Mindy Kaling e Lang Fisher.

Space Force

40 milioni di views anche per la divertente serie TV (qui la nostra recensione) creata da Greg Daniels e Steve Carell, con quest’ultimo anche interprete protagonista, incentrata sulla neonata (e impacciata) forza militare spaziale degli Stati Uniti.

space force

Lucifer (Stagione 5)

Quinta convincente stagione per la serie TV in cui Tom Ellis interpreta il re degli inferi che ha lasciato l’inferno per vivere a Los Angeles, dove gestisce un nightclub e aiuta anche la polizia. Il pubblico continua ad apprezzare lo show che ha fatto segnare 38 milioni di visualizzazioni.

Ozark (Stagione 3)

Terza stagione con 29 milioni di visualizzazioni per lo show che vede Marty e Wendy Byrde, una “normale coppia”, trasferirsi in un posto ameno e isolato dove riciclare denaro sporco per un cartello della droga messicano.

The last dance

Ottima performance (23,8 milioni di visualizzazioni) per la docuserie che narra descrive l’ascesa della leggenda del basket Michael Jordan e del suo predominio sul parquet nel periodo in cui giocava per i Chicago Bulls.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2