No Man’s Sky: è disponibile Origins, il nuovo gigantesco aggiornamento del gioco

no mans sky origins

No Man’s Sky non smette di stupire par la forza e la costanza con cui Hello Games accompagna ancora il suo gioco che, nonostante non abbia rivoluzionato il mondo videoludico come si prefiggeva, continua a rinnovarsi e diventare sempre via via migliore.

È arrivato Origins, il nuovo corposo aggiornamento di No Man’s Sky che introduce davvero tante novità nel gioco di Hello Games

Da oggi è infatti disponibile l’aggiornamento 3.0 Origins che introduce così tante novità da farci sembrare di essere entrati in un nuovo universo. Miliardi di nuovi pianeti da scoprire, incremento della diversità di flora e fauna, aggiunta di nuovi sistemi meteorologici e tipi di terreno sono solo alcune delle novità che trovate elencate qui di seguito presentate con un traile di lancio.

  • Nuovi pianeti: i sistemi solari esistenti hanno nuovi pianeti
  • Sistemi binari e ternari
  • Nuovi paesaggi evocativi
  • Interfaccia utente rinnovata, nuovi colori e stile
  • Ancora più biodiversità in tutti i pianeti dell’universo
  • Nuova fauna aliena
  • Nuvole e meteo dinamico
  • Paludi
  • Ancora più colori
  • Teletrasporti migliorati
  • Modalità foto rinnovata
  • Archivi colossali, nuovi edifici da esplorare che nascondono anche storie da scoprire
  • Infestazioni: alcuni pianeti sono infestati da forme di vita (vegetazione e simili) che stanno prendendo il sopravvento
  • Sistema di illuminazione atmosferico rinnovato
  • Nuovi edifici “anomali” da esplorare
  • Vulcani, tempeste di fuoco
  • Nuovi oggetti da creare
  • Dettaglio del terreno migliorato
  • Qualità grafica dei pianeti migliorata (su PC con setting Ultra)
  • Nuova guida all’esplorazione
  • Rimossa l’interferenza dei portali
  • Meteore
  • Anomalie gravitazionali
  • Tornado
  • Fulmini
  • Nuovi NPC da incontrare sui pianeti
  • Menu migliorati
  • Upgrade del multi-tool
  • Insetti!
  • Robot selvatici
  • Migliorato il comportamento delle creature
  • Vermi della sabbia

L’aggiornamento di No Man’s Sky non solo aggiunge più “cose” ma lo fa aumentando anche la qualità generale dell’esperienza di gioco con maggiori dettagli grafici, come le nuvole che si addensano e si oscurano durante i temporali. È stata aggiornata anche l’impostazione grafica “Ultra” su PC, consentendo maggiori dettagli a una distanza maggiore.

L’idea alla base di tutti questi cambiamenti è riportare il “fattore wow” all’interno del gioco, regalando la sensazione di atterrare su un nuovo pianeta e di non avere assolutamente idea di cosa aspettarsi, con i giocatori che potrebbero venir aggrediti da un gigantesco verme della sabbia come quelli di Dune.

Fonte: Kotaku

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
razer viper ultimate cyberpunk 2077
Il Razer Viper Ultimate Cyberpunk 2077 Edition in arrivo per il nostro viaggio a Night City