Good Omens avrà un sequel? Ecco l’opinione di Neil Gaiman

L’ottimo adattamento su Amazon di Neil Gaiman, basato sul romanzo Good Omens scritto assieme a Terry Pratchett, è stato uno dei programmi più visti e amati del 2019. I fan ora si chiedono se Good Omens avrà un sequel e, nonostante abbiamo la possibilità di vedere e rivedere i sei episodi esistenti, il co-creatore Gaiman resta dell’idea che lo show potrebbe vedere una seconda stagione.

Neil Gaiman è fiducioso sulla realizzazione di un sequel di Good Omens, una seconda stagione per rivedere Aziraphale e Crowley nuovamente in azione

Come raccontato nel recente cortometraggio, Good Omens: Lockdown, uscito su Youtube, il mondo pare essere ancora più apocalittico di quanto visto nella serie. I tempi sembrerebbero quindi molto buoni per riportare l’angelo e il demone nuovamente sulla Terra, in una nuova missione; e Neil Gaiman, che sta promuovendo il suo adattamento di Sandman per Audible (in cui Michael Sheen presta la voce a Lucifero) è totalmente d’accordo con questa possibilità.

Nella serie di sei episodi uscita lo scorso anno, lo ricordiamo, abbiamo visto l’Angelo Aziraphale (Micheal Sheen) e il Demone Crowley (David Tennant) collaborare ad insaputa dei rispettivi superiori per salvare la Terra dall’imminente Apocalisse. I due emissari del Paradiso e dell’Inferno avevano come compito principale quello di proteggere l’Anticristo per fare in modo che gli eventi portassero alla distruzione del pianeta, ma la loro amicizia e l’amore per la Terra li fecero agire nel modo opposto, cercando in tutti i modi di evitare l’Armageddon.

La serie, adattamento per Amazon Prime Video, è basata sull’omonimo romanzo Good Omens (che potete trovare A QUESTO INDIRIZZO) scritto da Neil Gaiman e Terry Pratchett.

“Penso che la probabilità di avere nuovi episodi di Good Omens sia buona” ha detto Gaiman “L’intenzione di creare un sequel c’è e la risposta del pubblico è stata incredibile. Dobbiamo solo capire come, quando e tutti i vari “se”, per poi mettere insieme il tutto. La pandemia ha portato l’intrattenimento a una battuta d’arresto, ora tutto potrebbe ripartire”.

Come Gaiman, in molto sono convinti che Good Omens meriti nuovi episodi. Un modo per vedere nuovamente assieme Crowley e Aziraphale, pronti a salvare nuovamente l’umanità dall’eterna lotta tra bene e male.

E voi, cosa ne pensate? Siete tra quelli che attendono una nuova stagione della serie? Scrivetelo nei commenti!

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
Raised by Wolves
Raised by Wolves: online il primo trailer della serie di Ridley Scott