Ritorno al Futuro: Eric Stoltz è davvero nel film?

Da anni i fan sospettano che l’attore Eric Stoltz, conosciuto per Dietro la maschera e Pulp Fiction, sia presente in Ritorno al Futuro, avendo interpretato per poco tempo Marty McFly al posto di Michael J. Fox.

E forse i fan hanno ragione.

È il caso di prendere la DeLorean e tornare indietro nel tempo, per scoprire se Eric Stoltz compare realmente in Ritorno al Futuro

Ma prima un breve passo indietro, per tutti coloro che non sanno chi è Eric Stoltz.

Durante il casting di Ritorno al Futuro, i produttori trovarono in Michael J. Fox il perfetto Marty. Purtroppo, gli impegni dell’attore con la sitcom Family Ties (da noi conosciuta con il nome di Casa Keaton) obbligarono la produzione a prendere un’altra strada, chiamando così Eric Stoltz per quel ruolo. Dopo solo poche settimane di riprese si resero conto che Marty, interpretato da Stoltz, era troppo serio e il tono del film sembrava prendere una brutta piega. Fecero così dietro-front e trovarono un modo per convincere Fox a saltare da una produzione all’altra, per riuscire a partecipare al film.

Torniamo ora al presente.

Stoltz, nonostante il poco tempo sul set, aveva girato già molte scene del film e la produzione, con il cambio del protagonista, era in ritardo sulla tabella di marcia. Quindi, per accelerare i tempi, si è iniziato a pensare che fosse probabile che alcune scene con Marty, specialmente quando questi si trova di spalle, non siano state rigirate con Michael J. Fox. Da qui l’idea dei fan della presenza di Eric Stoltz nel primo film.

In particolare, sotto la lente d’ingrandimento è finita la scena dove Marty è nel bar del 1985 e colpisce Biff, per poi scappare sullo skateboard. La brevissima inquadratura del pugno di Marty verso Biff potrebbe essere infatti quella ripresa con Eric Stoltz.

Se confrontiamo l’inquadratura precedente con quella del pugno si può effettivamente notare una differenza, soprattutto nell’altezza di Marty. Michael J. Fox infatti è alto 163cm mentre Eric Stoltz 180cm, di fronte ad un Tom Wilson di 189cm.

Il tecnico del film che ha tagliato la scena, Harry Keramidas, controllando i suoi appunti ha confermato che la scena del pugno rifatta è stata etichettata come “OK” anziché “Buona”. Un dato che potrebbe confermare la scelta di tenere la scena con Stoltz invece che quella nuova con Fox.

Anche Bob Gale, sceneggiatore del film, ha dichiarato: “Potrebbe essere il pugno di Eric. Penso che l’unico modo per averne certezza è quello di controllare i numeri dei bordi sul negativo. Il problema è che nessuno rischierà mai di rimettere mano a quei negativi, per paura di danneggiarli”.

Il mistero quindi sarebbe subito risolto attraverso la visione dei negativi, ma essendo impossibile verificare dobbiamo solo supporre che si tratti di Stoltz.

In ogni caso, la sostituzione dell’interprete di Marty ha funzionato. Stoltz è un grande attore ma il successivo utilizzo di Fox ha permesso al film di essere più leggero e divertente, senza ovviamente nulla togliere a tutti gli altri elementi che hanno reso Ritorno al Futuro un successo.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

...e questo?
supercar
Supercar: la serie anni ’80 diventerà un film prodotto da James Wan!