The Witcher: lo show Netflix confonde Siri, l’assistente vocale di Apple

The Witcher, la serie TV Netflix che continua a conquistare sempre più spettatori, tanto da essere diventata, in pochissimo tempo, uno degli show più visti del 2019 sulla piattaforma di streming, sembra stia causando qualche problemino agli utenti Apple.

Gli utenti Apple segnalano problemi durante la visione di The Witcher perché lo show Netflix attiva involontariamente l’assistente vocale Siri

A quanto pare i possessori di iPhone hanno cominciato a riportare piccoli inconvenienti con l’assistente vocale Siri che si attiva ogniqualvolta in The Witcher viene nominato il personaggio di Ciri, figlia della principessa di Cintra e coprotagonista della serie TV aispirata alla saga letteraria fantasy di Andrzej Sapkowski.

La pronuncia dei due nomi è identica e come testimoniato dai tanti tweet degli utenti Netflix possessori di dispositivi Apple, la visione dello show risulta problematica per via dell’assistente vocale che, confuso, risponde prontamente con un’offerta di aiuto appena sente pronunciare Ciri dai personaggi dello show, costringendo più di qualcuno a disattivarlo durante gli episodi della prima stagione di The Witcher.

Leggi anche: The Witcher tornerà su Netflix il prima del previsto ma non con la seconda stagione


Non è comunque la prima volta che il software Apple si confonde “ascoltando” qualcuno pronunciare il nome di Ciri.

Il fastidioso problema era stato infatti già segnalato un paio di anni fa da alcuni utenti Reddit che vi si erano imbattuti giocando a The Witcher 3, terzo capitolo della saga videoludica di CD Projekt RED sempre ispirata ai romanzi di Sapkowski, con Siri che si attivava quando Geralt di Rivia si rivolgeva a Ciri.

Fonte: CBR

Leggiamo altro?
In attesa dell’arrivo di Star Trek: Picard, ecco il nuovo trailer esteso