the Hunt: Universal cancella l’uscita del film al cinema dopo le stragi di El Paso e Dayton

the hunt

Universal ha cancellato l’uscita nelle sale cinematografiche di The Hunt, il survival horror-thriller prodotto dalla Blumhouse che avrebbe dovuto debuttare in sala il prossimo 27 settembre.

Dopo le stragi di El Paso e Dayton e le accuse del presidente Donald Trump. Universal ha deciso di cancellare l’uscita nei cinema di The Hunt

La decisione è stata presa in seguito alle sparatorie avvenute negli USA negli ultimi giorni che, tra le innumerevoli accuse levatesi da parte dell’opinione pubblica, hanno portato il presidente Donald Trump a scagliarsi contro Hollywood reo, secondo il tycoon, di essere razzista e fornire un “disservizio” alla nazione.

Trump, che nei giorni scorsi aveva già mosso l’ormai scontato e stucchevole “j’accuse” al mondo dei videogame, ha parlato di come alcune produzioni cinematografiche non siano adatte per essere mostrate alle masse, citando anche la pellicola di Blumhouse.

La leadership di Universal guidata da Donna Langley e dal team di cineasti di The Hunt, hanno così giustificato la decisione di cancellare l’uscita del film al cinema, dopo che nei giorni scorsi era stata già sospesa la campagna di marketing:

Mentre Universal Pictures aveva già messo in pausa la campagna promozionale di The Hunt, dopo un’attenta valutazione, lo studio ha deciso di annullare i nostri piani per l’uscita del film.

Siamo vicini ai nostri registi e continueremo a distribuire film in collaborazione con il coraggioso e visionario team creativo di questa pellicola dalle profonde implicazioni sociali, tuttavia comprendiamo che questo non è il momento giusto per pubblicare il film nelle sale cinematografiche.

Cosa ne pensate a riguardo? Credete che Universal abbia preso una saggia decisione (guidata anche da una forma di rispetto per le vittime delle recenti sparatorie) oppure, secondo voi, non avrebbe dovuto cambiare i suoi programmi sulla distribuzione del film?

Fatecelo sapere con un vostro commento qui sotto!

Trama e trailer del film

Nella più classica delle teorie complottiste che vede poche potenti persone tirare le fila del mondo, un gruppo di persone facenti capo a un’élite globalista si riunisce per la prima volta  in una sperduta casa padronale nei boschi, con l’obiettivo di cacciare per sport la preda più astuta: l’uomo.

I loro intenti, però, stanno per essere mandati in fumo da Crystal (Betty Gilpin), una delle prede, che sembra conoscere il mortale gioco meglio degli stessi cacciatori.

L’astuta Crystal cercherà di affrontare i cacciatori uno a uno, nella speranza di arrivare alla misteriosa donna, interpretata dal due volte Premio Oscar Hilary Swank (recentemente vista in I am mother), che sembra tirare le fila di questo mortale passatempo per ricchi annoiati.


Diretto da Craig Zobel (Z per Zachariah, The Leftovers – Svaniti nel nulla) e scritto da Damon Lindelof (LOST, The Leftovers, Watchmen), The Hunt è stato prodotto da Blumhouse Pictures e vede tra i protagonisti anche Ike Barinholtz e Emma Roberts.

Fonte: Nerdbot

Leggiamo altro?
Fantasy Island: sogni e incubi si fondono nel primo trailer dell’horror BlumHouse
>