Un nuovo gioco da tavolo di Star Wars sta per arrivare da The OP-USAopoly!

The OPUSAopoly ha annunciato ormai da qualche giorno che produrrà un nuovo gioco da tavolo di Star Wars. Star Wars: Dark Side Rising (è questo il suo nome completo) sarà il primo titolo ispirato alla famosa saga cinematografica ad essere prodotto dalla casa editrice statunitense grazie alla partnership sottoscritta con Disney Consumer Products.

Il nuovo gioco di Star Wars sarà un gioco di carte e dadi cooperativo: ecco i primi dettagli

In Star Wars: Dark Side Rising da 2 a 4 giocatori dai 10 anni in su dai prendono il comando delle forze ribelli in battaglia contro l’Impero Galattico.

Il titolo è ispirato agli eventi narrati poco prima e durante Star Wars: Una nuova speranza, il primo film uscito al cinema nel 1977 (ma che come saprete è il quarto nell’ordine cronologico della saga).

Si tratta di un titolo strategico leggero, in cui i partecipanti devono lavorare insieme per reclutare nuove truppe ribelli e impedire la costruzione dell’arma definitiva, la Morte Nera.

The OP, ovviamente, punta molto su questo titolo come dimostrano le parole di Tony Serebriany, il direttore del reparto Vendite Internazionali della casa editrice.

Utilizzando il motore di gioco ideato da The OP, che è stata recentemente premiata per il suo successo nella creatività e innovazione con prodotti concessi in licenza, Star Wars: Dark Side Rising è un gioco da tavolo cooperativo “best-in-class” che manterrà i giocatori saldi sulle proprie sedie.

Essendo il nostro primo gioco progettato specificamente per le regioni EMEA (Europa, Asia e Medio Oriente, ndr) l’accessibilità doveva essere uno dei pilastri fondamentali del design.

Star Wars: Dark Side Rising richiede un pensiero strategico ma scala in difficoltà, rendendolo accessibile ma stimolante e divertente per i giocatori di tutti i livelli di esperienza.

Ad inizio partita ognuno parte con una propria plancia giocatore che indica qual è, fra le 4 cellule disponibili, quella di cui si è alla guida: Intelligence, Leadership, Supporto o Tattica.

Ciascuna plancia raffigura inoltre anche la specifica Base delle Operazioni ed i Leader dei Team che sono interpretati dai giocatori, ossia il Capitan Cassian Andor, Leia Organa, Luke Skywalker e Hera Syndulla.

Il tabellone principale presenta una riproduzione in 3D di Darth Vader che comanda gli agenti e le azioni imperiali con l’ordine di eliminare i ribelli cercando di rendere operativa la Morte Nera, mentre, in una corsa contro il tempo, i giocatori con l’aiuto della Forza si dirigono in diversi luoghi della galassia, per ostacolare i piani dell’Impero.

Per vincere i Ribelli devono sconfiggere abbastanza agenti ed evitare appunto che l’Impero possa completare la Morte Nera.

Ecco qual è il “look” dei componenti del nuovo gioco da tavolo di Star Wars

All’interno della scatola di Star Wars: Dark Side Rising troveremo:

  • la riproduzione di Darth Vader
  • 1 tabellone della Morte Nera con 6 componenti
  • 51 carte delle risorse
  • 4 Basi delle operazioni / Schede giocatore ribelle
  • 17 dadi dedicati
  • numerosi gettoni e token vari

Il nuovo gioco da tavolo di Star Wars costerà circa 50 dollari e sarà disponibile anche in Europa a partire da questo autunno.

E voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Leggiamo altro?
Gameboard-1, il tabellone digitale per GdT, su Kickstarter