Peripheral: online il trailer dell’horror sci-fi su un’Intelligenza Artificiale fuori controllo

Cosa può accadere quando una scrittrice che avverte i primi sintomi della sindrome da foglio bianco, decide di ricorrere ad un aiutino tecnologico per superare questa impasse?

Online l’angosciante trailer di Peripheral, il nuovo horror fantascientifico su un software di Intelligenza Artificiale che manipola la mente di una giovane scrittrice

È quello che tenta di raccontare Peripheral, l’horror fantascientifico diretto da Paul Hyett, già regista di The Seasoning House, Howl e Heretiks.

La storia ruota intorno a una giovane scrittrice che installa un software di scrittura automatica, guidato da un’intelligenza artificiale, per riuscire a finire un romanzo.

Gli eventi, però, prenderanno presto una brutta piega, quando l’IA cercherà di fare molto di più che generare ottimi spunti e suggerimenti.

Peripheral

Sinossi di Peripheral

Bobbi Johnson è una promessa letteraria esordiente che affronta un momento difficile della sua giovane carriera: il secondo romanzo.

Dopo aver avuto a che fare con un folle stalker e aver subito le noie dovute al suo suo ex fidanzato drogato, Bobbi si lascia convincere dal suo editore a utilizzare un nuovo software di editing intelligente per trovare quell’aiuto necessario a superare questo momento difficile della sua vita che blocca la sua creatività.

L’intelligenza artificiale del rivoluzionario software, però, sembra determinata a scrivere il libro al posto di Bobbi stessa e, mentre la macchina manipola il suo lavoro per adattarlo ai suoi loschi fini da inquietante pensiero artificiale, Bobbi comincia a rendersi conto di essere controllata in modi molto più sinistri di quanto avrebbe mai potuto sospettare.

Tutto può essere infatti solo un tassello di una cospirazione molto più estesa per il controllo sociale della mente.

Troppo immersa in questo orrore per uscirne facilmente, Bobbi è costretta a continuare a scrivere, lottando contro le proprie dipendenze e le continue allucinazioni, mentre la fine del libro si avvicina senza che la giovane donna riesca a riconoscere niente di sé in questo angosciante processo creativo artificiale che sembra spingerla a diventare un ingranaggio di un’enorme macchina mostruosa.

Il film ancora non ha una data di uscita ufficiale ma vi terremo aggiornati non appena sarà diffusa qualche notizia a riguardo.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Fonte: Bloody-disgusting

Potrebbe piacerti anche