Il Museo dello Studio Ghibli cerca personale. Ecco come candidarsi

Il Museo dello Studio Ghibli, il celebre studio di animazione giapponese “creato” da Hayao Miyazaki e Isao Takahata, universalmente noto per aver prodotto capolavori come Il mio vicino Totoro, Kiki – Consegne a domicilio, la principessa Mononoke, Porco Rosso, La città incantata e tanti altri anime indimenticabili, è in cerca di personale da assumere alle proprie dipendenze.

Ecco i requisiti e tutte le istruzioni per candidarsi ad essere assunti come dipendenti del Museo dello Studio Ghibli che è alla ricerca di nuovo personale

Museo dello Studio Ghibli

La struttura situata a Mitaka, un sobborgo di Tokyo, dedita a mostrare e promuovere le opere Studio Ghibli e di tutto l’immaginario ad esse collegato, ha pubblicato infatti un annuncio di lavoro per diverse figure da inserire nel proprio staff a partire dal prossimo aprile.

L’annuncio elenca i requisiti necessari per candidarsi e la remunerazione economica prevista.

Mansioni ricercate:

  • Addetti al servizio clienti e alla vendita al dettaglio nello shop e nel cafè del museo.
  • Gestione dei contratti per la manutenzione e la costruzione di edifici e di mostre.
  • Addetti alla gestione merci per lo store.
  • Mansioni di cucina per il bar.

Requisiti per candidarsi:

  • Avere meno di 28 anni (l’intenzione del museo è infatti quella di creare opportunità di lavoro a lungo termine per i più giovani).
  • Essere sicuri di sé, avere una personalità brillante e solare ed essere in grado di relazionarsi al meglio con gli altri.
  • Essere competenti.
  • Essere in grado di esprimere la propria opinione su una vasta gamma di argomenti.
  • Avere fiducia nella propria forza fisica.
  • Avere fiducia nella propria capacità oratoria.
  • Avere la patente per l’automobile (requisito tuttavia non obbligatorio).
  • Sarà privilegiato chi ha avuto esperienze lavorative in almeno 1-4 mansioni diverse (valgono anche i lavoretti part-time).

Ore di lavoro, stipendio e benefits:

  • Salario: Più di 220,000 yen (1700 euro) al mese.
  • Rimborso spese di trasporto.
  • Divisa in prestito parziale.
  • Aumenti di stipendio una volta all’anno.
  • Bonus due volte all’anno.
  • Assicurazione sociale e sanitaria.
  • Si lavora cinque giorni a settimana, esclusi il 31 dicembre e il 1 gennaio.
  • Ferie previste due volte all’anno (circa 120 giorni di riposo all’anno, inclusi i weekend).
  • Orari: Dalle 8 del mattino alle 7:30 di sera seguendo un sistema a turni (la giornata lavorativa è di 8 ore).

Museo dello Studio Ghibli

Se il vostro sogno è di essere immersi costantemente nelle magiche atmosfere dello Studio Ghibli potete candidarvi scaricando l’apposito modulo da compilare (in lingua giapponese) a cui va allegata una foto recente (scattata negli ultimi tre mesi) e una lettera di presentazione di almeno 800 caratteri con la quale illustrare i successi personali e i traguardi raggiunti.

Sebbene non vi sia alcun riferimento specifico alla capacità di parlare e comprendere il giapponese, “Avere fiducia nella propria capacità oratoria” di certo è sinonimo di ottima conoscenza della lingua.

Infatti, se siete fortunati e parlate fluentemente il giapponese, potete inviare a mezzo posta la vostra candidatura all’indirizzo 〒181-0013 東京都三鷹市下連雀1-1-83 三鷹の森ジブリ美術館 採用係 (Ufficio di collocamento, Museo Ghibli di Mitaka Mitaka, Tokyo-to, Mitaka-shi, Shimorenjaku 1-1-83, 〒181-0013).

Tutte le candidature dovranno pervenire presso l’ufficio competente entro venerdì 31 agosto 2018.

Successivamente, i candidati ritenuti idonei dalla direzione del Museo dello Studio Ghibli, saranno contattati telefonicamente per un colloquio, il cui esito verrà comunicato all’inizio del mese di dicembre.

Fonte: SoraNews24