Hunt For The Skinwalker: il trailer del documentario “sull’Area 51 del mondo del paranormale”

Se siete tipi da UFO, alieni, spettri e cospirazioni, probabilmente dovreste dare un’occhiata al trailer di Hunt For The Skinwalker, il documentario realizzato dal filmmaker Jeremy Kenyon Lockyer Corbell per The Orchard, sul luogo definito “l’Area 51 del mondo del paranormale”.

Hunt For The Skinwalker ci porterà sul bacino dello Uintah, a caccia di fenomeni paranormali

Nel caso vi steste chiedendo dove si trova questa Area 51 degli spettri (e di tanti altri avvenimenti inspiegabili), stiamo parlando dello Skinwalker Ranch situato nello stato dello Utah (USA).

Ecco il trailer (in cui avvisterete anche il cantante Robbie Williams), seguito dalla sinossi ufficiale:

Il velo di mistero che aleggia sopra lo Skinwalker Ranch e il bacino dello Uintah ha affascinato il regista Jeremy Corbell per anni. Alla fine ha viaggiato fino alla proprietà per intervistare testimoni oculari – tra cui il nuovo proprietario del ranch – scoprendo rare e inedite registrazioni.

Basato sul libro di George Knapp e del Dr. Colm Kelleher, Hunt for the Skinwalker indaga con uno studio scientifico più ampio e confidenziale il luogo più paranormale della storia dell’umanità. Lo Skinwalker Ranch nello stato dello Utah è famoso in tutto il mondo a causa della miriade di eventi spaventosi, apparentemente soprannaturali, che sono stati segnalati nel bacino panoramico che circonda la proprietà da centinaia di anni. Gli avvistamenti includono sfere, UFO, mutilazioni di animali, creature sconosciute, attività di tipo poltergeist e molti altri incidenti inspiegabili. Uno studio scientifico esaustivo e multidisciplinare è iniziato nel 1996, guidato da un enigmatico miliardario di Las Vegas di nome Robert Bigelow. Una squadra di investigatori con un dottorato è stata dispiegata per raccogliere prove e ha trascorso più di un decennio sul campo, intervistando testimoni, cercando spiegazioni e affrontando direttamente un’intelligenza sconosciuta.

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments