Il sequel di Lost? Non c’è nulla di ufficiale

Ad un anno esatto dalle dichiarazioni di Carlton Cuse, il produttore esecutivo di Lost che, in occasione di un’intervista, aveva riacceso la speranza dei fan di poter vedere arrivare in tv un sequel dell’acclamato show, è Channing Dungey, il presidente di ABC, a spiegare che nulla bolle in pentola (al momento).

Ecco le sue parole, rilasciate a TVLine:

Non abbiamo avuto nessuna discussione ufficiale a riguardo. È nella lista delle cose che vorremmo fare ma, al momento, non c’è altro da dire

Lo scorso anno anche Damon Lindelof, co-creatore e co-showrunner della serie tvaveva ventilato la possibilità di un ritorno della serie co-creata da J.J. Abrams, pur affermando che, in caso questa fosse stata realmente realizzata, non avrebbe voluto averci niente a che fare:

Sarebbe davvero entusiasmante vedere una nuova incarnazione di Lost, ma non voglio averci nulla a che fare. Non è che mi senta troppo bravo ma abbiamo lavorato sodo per concludere quella storia e tornare a dire ‘quello non era il vero finale’ sarebbe frustrante.

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe veder realizzato un sequel di Lost e tornare sull’isola? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!